Il nuovo Le Parfum Lumière di Elie Saab cattura lo scintillio sensuale della luce. E in particolare quella dell’alba. Il momento in cui la notte incontra il giorno, quando un raggio di luce scivola dolcemente attraverso l’oscurità e rivela le sfumature dorate del sorgere del sole.

Quando l’aria è ancora limpida e la rugiada diffonde le note di fiori e frutti. Un’ora magica, fresca e ancora velata di silenzio, in cui i profumi della natura si percepiscono cristallini. I fiori notturni che si affiancano alla fioritura mattutina, le note frizzanti degli agrumi, i sentori avvolgenti delle fragranze legnose.

Il concetto alla base di Le Parfum Lumière è un’ode alla luce, all’eleganza assoluta, alla radiosa grazia femminile.

Dopotutto, la luce è radicata nell’anima del couturier libanese Elie Saab. Nella lucentezza di sete e ricami o nelle gemme applicate agli abiti di alta moda, e ora è stata catturata nella nuova fragranza femminile Le Parfum Lumière.

Per questo, a distanza di dieci anni dalla creazione di Elie Saab Le Parfum insieme al profumiere di fama internazionale Francis Kurkdjian, Elie Saab si è affidato ancora una volta a lui. Oggi il profumiere ha creato, infatti, una nuova fragranza elegante. Un accordo di inebrianti note del fiore di gelsomino all’alba con la delicata seduzione del tramonto della tuberosa.

E inoltre, l’aroma frizzante dei mandarini e dei fiori d’arancio italiani si mescola con l’inebriante aura floreale di ylang ylang giallo del Madagascar. Infine, sottili echi di muschio, legno d’ambra e cuore di patchouli si intrecciano in una scia orientale persistente,  ma discreta. La fragranza nasce così in India, Italia, Madagascar e Sud America. Creando in questo modo un sorprendente crogiolo di culture e artigianalità.

Il risultato è un profumo gentile, ma carezzevole, femminile e floreale, ma con la meravigliosa profondità di uno sfondo legnoso.

La bottiglia evoca fortemente la luce del giorno, della quale cattura le sfumature avorio e d’oro.  È sfaccettata come una pietra preziosa, dorata ma trasparente e cristallina. Un omaggio all’incontro tra l’opulenza mediorientale e le linee pure occidentali.

 Il prezzo consigliato per la vendita al pubblico è di 60€ per 30ml, 90€ per 50ml e 120€ per 90 ml.

Articolo scritto e redatto da LAURA GUERRATO ǀ Tutti i diritti sono riservati

A proposito dell'autore

Milanese, anzi dell’hinterland, fin da piccola sogna di trasferirsi in Australia, ma ama troppo l’Italia per farlo davvero. Si accontenta di viaggiare ogni volta che ne ha l’occasione. Classicista dall’adolescenza, laureata in Spettacolo e Comunicazione, ama il cinema in tutte le sue forme e in particolare quello d’animazione, meglio se giapponese. Lavora per “Gli Inglesi”, scrive da quando ha imparato a farlo e non si fermerebbe mai

Post correlati