La donna Armani Code è tornata ed ha un guardaroba tutto nuovo. Un’opulenza audace, catturata da Giorgio Armani in una fragranza contemporanea e assertiva: ARMANI CODE Satin. Armani Code Satin riflette una donna di grande personalità. L’Eau de Parfum originale è rivisitata per creare un nuovo e sontuoso gioco di seduzione. Avvolgendo la fragranza in una texture unica e ricca di sfumature che sanno vestire di tentazione una nuova profumazione. Una nuova e raffinata seduzione accompagna il nuovo Armani Code Satin, una fragranza che celebra la femminilità giovane ed esuberante, viva e sincera. Le sue seducenti note golose creano dipendenza. La fragranza è stuzzicante, penetrata da una nuova essenza di neroli stupendamente luminosa, un’esclusiva di Code Satin. Le note di testa di essenza d’arancio dolce brillano di zenzero e di un accordo di sorbetto di pera, regalando una prima sensazione memorabile ed indimenticabile. L’essenza di neroli illumina le note di cuore, mentre l’assoluta di fiori d’arancio vibra attraverso l’intensità assoluta di gelsomino Sambac. Le note alla base di Code Satin sono inaspettatamente deliziose, fondendo una nuova essenza di patchouli e l’assoluta di cacao con l’estratto di vaniglia. La seduzione si prolunga irresistibile. Ipnotizzante come le luci che affiorano dalla nebbia, il flacone Code Satin è di un rosa intenso degradé colorato di nuove emozioni. Al centro, un punto di trasparenza rivela la passione interiore. La silhouette è slanciata. In vita, solo l’elegante semplicità del nome ARMANI CODE. Una donna con una personalità forte, decisa e coraggiosa è la donna che indossa le note di Armani Code Satin. Armani Code Satin è energia pura, è gioia di vivere, è passione e slancio verso le gioie vere, assolute e autentiche. Seduzione e mistero, gioco e autenticità. Armani CODE Satin sarà in vendita nel formato 50 ml a partire da fine maggio esclusivamente nelle profumerie Douglas

Articolo scritto e redatto da Ilaria Beghin | Tutti i diritti sono riservati

A proposito dell'autore

Girl. Mamma di Gaia&Giada. Ingegnere. Travel addicted. Nata al mare ed incastrata in città. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell'essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Dirigo un magazine online con una redazione di 30 autori ed insegno ciò che ha fatto diventare la mia passione un lavoro.

Post correlati