Quando adori scrivere, qualsiasi argomento ti appassiona, ti stuzzica, ti incuriosisce a tal punto da portarti a schiacciare con disinvoltura tutte le lettere della tastiera del computer.

Per me 猫 cos矛: il rumore, il lento comparire di parole sullo sfondo bianco 猫 bello, appagante, rilassante.

Per questo ho deciso di mettermi in gioco e di parlare di qualcos鈥檃ltro, di un argomento che mi affascina in quanto essere umano e che, soprattutto, non credo si parli a sufficienza.

No, non fraintendetemi, non si tratta di politica, economia o nella pace del mondo (argomenti di importanza basilare ma di cui, ammetto, non credo di avere le competenze per poter esporre un mio punto di vista): parlo semplicemente di sesso.

Se ne legge molto, se ne parla poco. Almeno se la conversazione 猫 effettuata da un gruppo di donne senza la minima presenza di un essere umano di sesso maschile.

Quello che ho notato da met脿 dell鈥檃dolescenza ad oggi (e parlo di circa dieci anni, non trentacinque) 猫 che seppur viviamo nel 2014 alcuni tab霉 non vanno mai via.

I momenti in cui gli occhi venivano puntati su di me con imbarazzo e stupore sono sempre stati molti: una battuta, un鈥檕vviet脿, un racconto personale comportano, quasi sempre, reazioni che sono davvero stufa di dover accettare.

S矛 perch茅 a frasi, commenti, delicate allusioni fatte da uomini nessuno dice nulla ma se 猫 una donna colei che le pronuncia, l鈥檃ssociazione mentale con un 鈥猫 una facile鈥 猫 obbligatoria.

 

la parola a

 

Beh, la notizia 猫 che non sono una facile.

Sono semplicemente una donna single, che parla tranquillamente e con serenit脿 di ci貌 che vede, ci貌 che piace e ci貌 che vive.

Forse 猫 anche per quello che mi sono sempre trovata meglio a parlare con i maschi che con le mie 鈥渟imili鈥: ho incontrato poche donne nella mia vita che fossero in grado di reggere una conversazione, una battuta, un racconto senza giudicare, batter ciglio o scandalizzarsi per la mia disinvoltura.

S矛 perch茅 sar脿 merito dei miei genitori, soprattutto di mia madre, ma non ho difficolt脿 a parlarne.

E vi dir貌 di pi霉: gli uomini apprezzano molto la sincerit脿, il non girare attorno al problema a non saper reggere le frecciatine.

Oppure, sempre citando amici di sesso opposto al mio a cui ho chiesto specifiche su questa mia franchezza sull鈥檃rgomento,聽 considerano il fatto che una donna riesca a parlare di sesso come fattore determinante nel renderla un soggetto evoluto, essendo questo un mondo importante nella vita di ognuno di noi.

Se Sex and the City ci ha insegnato qualcosa 猫 che non importa come ne parli, l鈥檌mportante 猫 non nascondersi dietro ad un dito.

Non dobbiamo essere tutte come Samantha (che, per chi non fosse una fan di Sex and The City, 猫 l鈥檃mica pi霉 disinibita e aperta alle avventure sessuali fra le quattro protagoniste), questo 猫 ovvio, ma se loro per sei stagioni di fila sono riuscite ad appassionarci, farci innamorare e renderci anche un po鈥 invidiose (e questa volta non parlo di scarpe) forse dovremmo renderci conto che ammettere, dichiarare, dibattere e confrontarsi su questo argomento non debba essere pi霉 un tab霉.

 

Insomma, donne: se avete voglia di fare sesso non c鈥櫭 niente di male. Davvero.

 

ndr.

Alessandra Nido, blogger e web editor di beauty e fashion dal 2010 su MissPandamonium.com e co-founder del magazine TheUnconventionalMag.it. Schietta, un po’ pazza, ama scrivere e sogna, da grande, di vedere il suo nome alla fine degli articoli di una testata giornalistica. Lavora nel mondo della comunicazione e preferisce Twitter a Facebook.

A proposito dell'autore

Chi ha detto che stare dietro le quinte sia noioso? Redazione 猫 un piccolo mondo di penne e menti attive che coordinano, insieme a Laura, la programmazione per theoldnow.it Instancabili e sempre ricchi di spunti noi di Redazione ci occupiamo di comunicati stampa, flash news, aggiornamenti e coordinamento degli autori! Vi sembra poco?

Post correlati

1 risposta

  1. claudia

    ma cos’猫 vieni dagli anni 50?
    io e le mie amiche parliamo di scopate per il 70% del tempo