Per gli pneumatici 猫 ancora giungla di informazioni e sono tanti i comportamenti sbagliati, in particolare sulle gomme invernali. Ecco alcune notizie utili

Al di l脿 delle bizzarrie del meteo di questi ultimi mesi, siamo ormai in piena stagione estiva. Sembra quindi il periodo meno adatto per pensare ai mesi che ci attendono al rientro dalle ferie eppure, soprattutto per chi possiede un鈥檃uto e vive in zone a 鈥渞ischio freddo鈥, non ci potrebbe essere momento migliore.

Parte infatti a met脿 novembre l鈥檕bbligo di montare gomme invernali, che durer脿 fino alla met脿 di aprile, e se non abbiamo provveduto negli anni scorsi, o se gli pneumatici presentano usura o addirittura dei segni non conformi alla normalit脿, allora 猫 meglio evitare altri indugi e cominciare da subito a pensare a un nuovo acquisto. Anche perch茅 le conseguenze della mancata sostituzione degli pneumatici possono essere anche salate, specie in caso di controllo da parte della Polizia Stradale che accerti l鈥檌llecito.

Giocare d鈥檃nticipo pu貌 essere anche una buona soluzione per tentare di risparmiare qualcosa, magari scegliendo di comprare da siti online come ad esempio Euroimport Pneumatici, specializzato nella vendita di gomme e con una ricca offerta di promozioni giornaliere, sia sugli pneumatici estivi che su quelli adatti alle temperature pi霉 rigide, appunto.

Al di l脿 dei regolamenti e degli obblighi di legge, si tratta innanzitutto di una questione di sicurezza, sia per noi stessi che per gli altri utenti della strada: gli pneumatici invernali, infatti, vantano un grip migliore rispetto a quelli estivi, il che significa maggiore e migliore presa su fondi bagnati o ghiacciati, riduzione degli spazi di frenata e migliore tenuta di strada.

Fattori seri, da non sottovalutare: eppure, una serie di controlli effettuati dalla Polstrada sugli pneumatici delle auto degli italiani ha evidenziato un aumento delle irregolarit脿 rispetto al 2013, a tutto svantaggio della sicurezza stradale.

Si tratta di 鈥渦n trend negativo che tocca tutti i parametri fondamentali: dallo spessore del battistrada, ai danneggiamenti, dall’omologazione alla conformit脿 alla carta di circolazione e all’omogeneit脿 dei battistrada鈥, spiega il direttore di Assogomma, Fabio Bertolotti.

Nel dettaglio, la campagna 猫 stata portata avanti in sei regioni di Italia (Emilia Romagna, Veneto, Toscana, Puglia, Umbria e Trentino Alto Adige) che rappresentano il 31% del parco circolante sul nostro territorio (costituito da 37 milioni di auto). Ebbene, le indagini hanno rivelato che le auto con gomme lisce sono passate in un anno dal 2,7 al 3,3% del totale, mentre quelle che presentano battistrada visibilmente danneggiati sono salite dal 3 al 4,35%. Non mancano purtroppo pneumatici non conformi alla carta di circolazione, spesso frutto di soluzioni di ripiego di chi cerca un risparmio: se nel 2013 questa quota era quasi irrilevante (0,85%), oggi 猫 balzata al 3,36%, quasi stessa percentuale delle 鈥済omme auto non omologate鈥 (al 4% odierno, circa il doppio di 12 mesi fa).

Ancora, il 12,44% delle vetture controllate montavano ancora gli pneumatici invernali, nonostante l鈥檕bbligo fosse scaduto gi脿 da mesi al momento della rilevazione. Questo, che pu貌 sembrare un dato curioso, 猫 invece un fattore preoccupante di scarsa propensione alla sicurezza da parte degli automobilisti italiani: a temperature elevate come quelle medie del periodo estivo, infatti, un鈥檃uto che monti gomme termiche ha uno spazio di frenata che aumenta del 25% sull鈥檃sfalto asciutto e del 18% su quello bagnato rispetto agli pneumatici estivi, esattamente il contrario di quanto avviene con clima pi霉 freddo.

 

GOMME INVERNALI THEOLDNOW 2

Quindi, per evitare ogni rischio ancor prima di mettersi alla guida, meglio non tentare soluzioni assurde o pericolose: il vero modo di risparmiare sugli pneumatici 猫 quello di acquistare online da rivenditori seri e affidabili, cos矛 da approfittare di promozioni su materiale di ottima qualit脿 e non incappare in brutte sorprese.

A proposito dell'autore

Chi ha detto che stare dietro le quinte sia noioso? Redazione 猫 un piccolo mondo di penne e menti attive che coordinano, insieme a Laura, la programmazione per theoldnow.it Instancabili e sempre ricchi di spunti noi di Redazione ci occupiamo di comunicati stampa, flash news, aggiornamenti e coordinamento degli autori! Vi sembra poco?

Post correlati