Negin Mirsalehi, una delle influencer più seguite del web, ha lanciato Gisou, una linea per capelli a base di miele. Negin infatti è famosa per i suoi capelli lunghissimi, morbidi e lucenti, che ricordano un po’ le chiome delle principesse che vedevamo nelle fiabe da piccole.

Chi non ha sognato, almeno una volta, di avere i capelli voluminosi e morbidi come Raperonzolo o Ariel la Sirenetta? Io senza dubbio l’ho desiderato per molto tempo. Allora vediamo nello specifico come poter anche solo avvicinarsi a quel sogno con questa linea per capelli a base di miele.

Olandese di origini persiane, figlia di un apicultore, Negin ha deciso di chiamare la sua linea Gisou, che in persiano significa “riccioli d’oro”, per accentuare, già nel nome, la sua immensa fiducia nel potere del miele.

Da molti anni Negin è grande sostenitrice delle eccezionali proprietà curative dei prodotti delle api, quindi non solo del miele.

Insieme a suo padre custodisce il giardino delle api della famiglia Mirsalehi, dove raccolgono i preziosi ingredienti che vengono utilizzati soprattutto per i prodotti della sua linea per capelli Gisou.

Il primo prodotto è il famoso Honey Infused Air Oil, lanciato nel 2015. Olio, che, grazie alle sue incredibili proprietà idratanti e addolcenti, dona ai capelli fragili e secchi salute, lucentezza e forza. La sua natura polivalente lo rende adatto a svariati usi: come maschera capillare, olio idratante notturno, trattamento pre-acconciatura e di finitura.

Il miele è ricco di vitamine, minerali e antiossidanti. Sembra quindi essere perfetto per avere una chioma rigenerata, morbida e lucente. Ora la linea è completa e comprende, oltre all’olio: the Honey Infused Hair Wash, the Honey Infused Conditioner, the Honey Infused Hair Mask. E poi tre prodotti a base di propoli: Propolis Infused Heat Protecting, Propolis Infused Texturizing Wave Spray e Propolis Infused Polishing Primer. La propoli viene prodotta dalle api per rafforzare le pareti dell’alveare e contiene numerosi olii, vitamine, minerali e flavonoidi. Questo consente di fortificare, rigenerare e idratare i capelli, prevenendone lo sfibramento capillare e la comparsa delle doppie punte.

Honey Infused Hair Wash è uno shampoo nutriente formulato per lavare in maniera efficace, ma delicata il cuoio capelluto, al piacevole profumo di miele. Honey Infused Conditioner è un balsamo che sfrutta il potere nutriente del miele, ma che lascia i capelli idratati, senza appesantirli. I due prodotti, per avere maggiore efficacia, come suggerisce Negin, dovrebbero essere utilizzati insieme.

Honey Infused Hair Mask è un maschera molto nutriente, adatta a tutti i tipi di capelli. Aiuta, grazie alle proprietà curative del miele, a idratare il cuoio capelluto per renderlo più sano e a rendere i capelli più forti. Va applicata dopo lo shampoo, come trattamento nutritivo oppure in combinazione con l’olio.

Propolis Infused Heat Protecting è lo spray a base di propoli che protegge i capelli dai danni causati in particolare dalle alte temperature di piastra e phon o dal sole, grazie ad un filtro UV. Lo spray protettivo districa, mantiene e protegge i capelli dal calore fino a 230°.

Propolis Infused Texturizing Wave Spray è un prodotto di styling che consente di creare beach waves morbide e voluminose, senza rendere i capelli pesanti o secchi.

Ed infine Propolis Infused Polishing Primer prepara i capelli allo styling, riduce l’effetto crespo e i tempi di asciugatura e rinforza i capelli. Inoltre protegge i capelli dalla disidratazione e permette una maggiore tenuta di qualsiasi acconciatura, senza lasciare i capelli rigidi o grassi.

Da quale prodotto iniziereste per avere una chioma da principessa? Io li proverei tutti, soprattutto la maschera.

Tutti i prodotti sono disponibili online e sono senza siliconi o parabeni.

Articolo scritto e redatto da LAURA GUERRATO ǀ Tutti i diritti sono riservati

A proposito dell'autore

Milanese, anzi dell’hinterland, fin da piccola sogna di trasferirsi in Australia, ma ama troppo l’Italia per farlo davvero. Si accontenta di viaggiare ogni volta che ne ha l’occasione. Classicista dall’adolescenza, laureata in Spettacolo e Comunicazione, ama il cinema in tutte le sue forme e in particolare quello d’animazione, meglio se giapponese. Lavora per “Gli Inglesi”, scrive da quando ha imparato a farlo e non si fermerebbe mai

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata