Ma che domenica è senza una bella fetta di torta?

A colazione, dopo pranzo o per il the delle 5, questa apple pie è proprio una delizia per  palati sopraffini. Se proprio volete esagerare… E mica possiamo stare sempre a dieta!… Vi suggerisco  di servirla tiepida, accompagnandola  con una pallina di gelato alla vaniglia

La realizzate con un budget non superiore ai 5 euro

INGREDIENTI

5 mele –  meglio Golden

200 gr di Farina

160 g di burro

100 g di zucchero

50 g di cioccolato fondente

1 uovo

Pan grattato

Cannella in polvere a piacere

Una spolverata di zucchero grezzo  di canna

1 bustina di lievito

1 bustina di zucchero vanigliato

Zucchero a velo per decorare a piacere

 

PROCEDIMENTO:

Accendete il forno a  200°

Sbucciate le mele e tagliatele a fettine sottili. Spolveratele con cannella se vi piace il suo profumo ( io lo adoro associato alle mele)

Amalgamate velocemente il burro freddo tagliato a pezzetti  alla farina, aggiungete lo zucchero, l’uovo intero, la bustina di lievito e la vanillina. Realizzate una frolla liscia e ben compatta, ora dividetela in due parti, una leggermente più grossa dell’altra. Aiutandovi con un mattarello e della farina, su un piano di lavoro liscio e ben pulito, stendete la frolla e ricoprite uno stampo rotondo, possibilmente a cerniera e del diametro di 25 cm  circa, che avrete precedentemente ricoperto con carta da forno.  Perché questa aderisca facilmente è sufficiente  imburrare leggermente la tortiera. Ricoperto il fondo e i bordi con la frolla, versate un primo strato di mele, date una spolverata di zucchero di canna grezzo e una spolverata di pan grattato, utile ad assorbire il liquido di cottura delle mele. Tagliate a scaglie ben grosse il cioccolato e versatene una metà. Ora aggiungete la parte restante di mele e ripete le operazioni precedenti. Al termine ricoprite con la restante frolla stesa, avendo cura di sigillare bene i bordi.

Infornate per mezz’ora a 180° e una volta raffreddata  decorate, a piacere con zucchero a velo.

Io ve l’ ho detto.. Non rinunciate alla palline di gelato… Si campa una volta sola!!

Mara

Articolo scritto e redatto da Mara Stragapede | Tutti i diritti sono riservati 

A proposito dell'autore

Girl. Mamma di Gaia&Giada. Ingegnere. Travel addicted. Nata al mare ed incastrata in città. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell'essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Dirigo un magazine online con una redazione di 30 autori ed insegno ciò che ha fatto diventare la mia passione un lavoro.

Post correlati