Quando Mustela mi ha proposto di trascorrere una due giorni, su suolo francese, alla scoperta della sua produzione mi sono illuminata! Scoperti in gravidanza i loro prodotti non li ho più lasciati e ogni giorno fanno parte della beauty routine – in formato mignon – delle mie bimbe. Non potevo quindi chiedere di più e, in un lunedì mattina di aprile, presi il volo per Parigi. Dopo aver assaporato l’aria francese con un delizioso pranzo alla Brasserie du Printemps, ci siamo spostati fuori città fra le campagne verdi dei dintorni parigini. Ad attenderci l’Hotel Castel Maintenon, circondato da paesini da fiaba, ed un meritato relax rigenerante.
La mattina dopo, ci siamo recati alla Maison Mustela dove ci siamo fisicamente immersi nel suo mondo meraviglioso. Abbiamo iniziato con la visita al sito produttivo dove ci hanno illustrato le varie fasi che trasformano le materie prime, nei prodotti che conosciamo, gli stoccaggi, le linee di produzione, le differenze fra i prodotti liquidi e quelli con consistenza cremosa.

Successivamente Sophie Leclerc-Bienfait, chef de Projets R&D, ci ha spiegato gli attivi che fanno parte dei loro prodotti: abbiamo scoperto come temperatura e composizione possono cambiare completamente il risultato di utilizzo della medesima materia prima. Tutti gli attivi usati da Mustela sono esclusivamente naturali e questo rende i loro prodotti sicuri ed efficaci.
Infine ci siamo spostati nel Laboratorio di formulazione Mustela, dove prendono letteralmente corpo i prodotti nuovi. E lì ci hanno dato la possibilità di creare il nostro olio da massaggio per bambini Mustela, con tanto di etichetta personalizzata.
Immergermi nel loro mondo, creare il mio olio da massaggio, respirare il profumo iconico laddove venne creato è stato emozionante. Ma non è tutto. È stato bellissimo assaporare Parigi, trascorrere due giorni insieme a mamme stupende e donne dolcissime, ma sopratutto scoprire quanta attenzione e cura compongono ogni singolo passaggio della filiera produttiva del brand.
Perché Mustela conosce bene il suo consumatore finale: i bambini. Il nostro futuro, il nostro tesoro, il nostro amore. E proprio i bimbi sono i protagonisti incontrastati: quelli per i quali vengono utilizzati esclusivamente ingredienti sicuri e efficaci, dando priorità a quelli di origine naturale – il 95%!!
I nostri figli.
Quelli per i quali daremmo la vita e per i quali vogliamo solo il meglio. E Mustela nelle azioni e con il claim: “Non essere i migliori al mondo, ma i migliori per il mondo”, si impegna proprio per questo, anche attraverso la certificazione B Corp che valuta le performance su 3 assi: economico, sociale e ambientale.
E dopo averlo visto con i miei occhi, ci credo davvero e sono felice di averli scelti per Gaia e Giada fin dal loro primo giorno.
Continuerò a farlo: bravi!

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata