Vicino alla fermata del metro di De Angeli, in un cortile silenzioso, c’è un luogo che vi farà dimenticare di essere a Milano

Si chiama Moresko e se mi seguite su Instagram ormai lo conoscerete bene. Per tutti gli altri eccovi il racconto di un lungo momento sospeso fra benessere, relax e chiacchiere fra amici

Alle 15 di un mercoledì qualunque, insieme a vecchie&nuove amiche ed ad un blogger uomo mooooooolto fortunato mi sono calata, munita di costume, in un hammam vero e proprio, con tanto di welcome coffee a base di dolcetti tipici, datteri e succhi di frutta

Il percorso che ci attendeva era composto dall’ingresso nella sala centrale con temperatura intorno ai 30 gradi, bagno turco, idromassaggio e la possibilità di provare uno dei trattamenti del centro

Moresko è un luogo davvero suggestivo ed ha la capacita di farvi entrare in un altro mondo. Personale qualificato – io ho provato il massaggio manuale e la ragazza che mi ha seguita è stata semplicemente incantevole – ambiente accogliente, pulito e ben organizzato. Disponibili trattamenti di gommage e di cura per mani&piedi da 1000 ed una notte, oltre ai massaggi che, dopo la mia esperienza, vi consiglio caldamente

Verso le 17:30, al termine di una delle sessioni di relax più belle che abbia mai vissuto (sarà stato il luogo, sarà stata la compagnia.. Chissà!!) ci siamo cambiati e siamo stati coinvolti in un aperitivo con danzatrici del ventre che ci hanno accompagnato quasi fino alle 19, orario in cui abbiamo, a malincuore, lasciato l’oasi di pace di Moresko

Il pomeriggio che ho vissuto io è fruibile per tutti e potete trovare questa esperienza nel pacchetto “Milano Amore Mio” firmato Smartbox (prezzo al pubblico 99.90 euro). Un’occasione unica per fondere insieme benessere e relax, staccando la spina per una giornata decisamente diversa dal solito

Un ringraziamento a Donata per l’invito ed a tutti i blogger che con me hanno condiviso l’esperienza perché sono stata davvero bene!!

Laura

Trovate altre immagini sul mio account Instagram e su Flickr

 

A proposito dell'autore

Girl. Mamma di Gaia&Giada. Ingegnere. Travel addicted. Nata al mare ed incastrata in città. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell'essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Dirigo un magazine online con una redazione di 30 autori ed insegno ciò che ha fatto diventare la mia passione un lavoro.

Post correlati