La famiglia Gioia di Armani Beauty si arricchisce di una nuova fragranza, Ocean di Gioia. Quanti di noi in questo periodo hanno riscoperto l’importanza della natura, degli spazi aperti, il benessere di una giornata all’aria? Giorgio Armani con Ocean di Gioia ci regala un tuffo nell’oceano, omaggiando la sua forza viva e potente.

Pensato per una donna dinamica, moderna, spontanea ed autentica, Ocean è un bouquet floreale cristallino e succoso.

Nelle note di testa dona una sferzata di energia, grazie alla pera impreziosita da note agrumate. Un’apertura luminosa, vegetale e fruttata, che coniuga la succosità della pera con la solarità degli agrumi. Al cuore, si creano sensazioni di acqua salata grazie al gelsomino d’acqua, il mughetto e la rosa. Questo bouquet floreale femminile rende la fragranza sofisticata e irresistibile. Nelle note di fondo la fragranza si struttura con una scia seducente, con le note legnose del sandalo e i muschi. Si chiude con una sensazione di profondità e di comfort che lascia una scia avvolgente.

A completare la bellezza di questa fragranza il flacone ellittico, emblema di tutte le fragranze Gioia: Sky, Light, Acqua e Ocean.

Il design semplice ma sofisticato e puro del flacone in vetro si ispira ad una femminilità contemporanea e trasmette tanto la delicatezza quanto l’effervescenza del profumo. Le linee curve si ispirano alle forma della natura. Simbolo dell’eleganza il cappuccio blu pastello a forma di pietra, che ricorda la freschezza e la profondità dell’oceano.

L’armonia del profumo è perfetta.

Articolo scritto e redatto da Elisa Montolli | Tutti i diritti sono riservati

A proposito dell'autore

Sognatrice, appassionata di serie tv e libri di carta, accumulatrice compulsiva di cartoleria pucciosa e di occhiali da sole. Laureata in Economia e amante del mondo beauty, entra in profumeria almeno una volta alla settimana, per poi passare ore a provare nuovi prodotti e "rituali di bellezza miracolosi". Adora ascoltare musica guardando fuori dal finestrino di un treno o dell'auto, lasciandosi trasportare dalle emozioni.

Post correlati