Gioseppo presenta la collezione SS2021 e la label Have a Nice World, per creare prodotti sostenibili, realizzati con materie prime responsabili e amiche dell’ambiente.
Il brand di calzature spagnolo, infatti, si impegna a sostegno del pianeta e fa di ricerca e innovazione le parole chiave di questo cambiamento.

La collezione SS2021 di Gioseppo Woman e Gioseppo Kids si arricchisce di una capsule speciale.

Ciabattine per donne e sandaletti per bimbe, dal taglio semplice e dai toni naturali, realizzate da laboratori e concerie che seguono un processo di produzione ecologico e sostenibile.

All’interno della sezione del sito Have a Nice World sono racchiuse tutte le iniziative e gli impegni del brand a favore del pianeta e il racconto del processo di realizzazione in tutte le sue fasi, dall’idea al prodotto finale.

Con questa etichetta, infatti, l’azienda crea collezioni alla moda e in linea con le ultime tendenze ma anche attente e rispettose dell’ambiente. Come? Utilizzando materiali riciclati: poliestere, cotone e fibre naturali che provengono da foreste sostenibili.

Il progetto GIOFOREST

In occasione della Giornata Mondiale della Terra che si è svolta il 22 aprile scorso, Gioseppo ha anche presentato il progetto GIOFOREST, insieme all’associazione Oxizonia, che si occupa della riforestazione dell’Amazzonia. Il GIOFOREST è un’area protetta di circa 200 ettari che si trova a Cusco, in Perù, nel distretto di Chontachaka. L’area sarà riforestata con diverse specie: palma chonta, mogano messicano, paca paca, alloro e caobilla e, proprio grazie a questo progetto, verrà creato un modello di cura e conservazione dell’Amazzonia.

L’Amazzonia, infatti, è la più grande foresta pluviale del mondo. Svolge, quindi, un ruolo fondamentale nel controllo e nella gestione dei livelli di CO2 del pianeta, generando ben il 20% dell’ossigeno dell’atmosfera terrestre e garantendo la stabilità del clima mondiale.

L’attività dell’uomo, tra cui disboscamento illegale ed estrazione mineraria, ha però compromesso più del 10% della foresta e, al ritmo attuale, si pensa che l’intero suolo amazzonico potrebbe scomparire nel giro dei prossimi 30 anni.

Gli obiettivi di Gioseppo con il Progetto GIOFOREST

Per questo motivo Gioseppo, attraverso il Progetto GIOFOREST, si impegna a:

  • recuperare la vegetazione perduta dell’Amazzonia
  • proteggere più di 3.000 specie viventi
  • mantenere in vita l’Amazzonia, considerato il polmone del pianeta

Continuate a leggere per rimanere sempre aggiornati sulle ultime tendenze!