Siamo letteralmente bombardati quotidianamente da agenti esterni, come ad esempio l’inquinamento ambientale e, come se questi non bastassero, manteniamo dei ritmi di vita irregolari ed eccessivi mixati insieme ad un’alimentazione non sempre adeguata e sana. Il risultato, a lungo andare, è purtroppo quello di un intossicamento del corpo che produce una grande quantità di cariche positive che si accumulano e si depositano in seno ai tessuti.

La soluzione? Espellere le tossine e liberarsi delle scorie. Sembra facile a dirsi e difficile a farsi. Ma ne siete davvero così convinte? Ho scoperto un pediluvio dai risultati miracoli, sotto il nome di Foot Detox. Questo pediluvio si basa sul processo di elettrolisi ed agisce sui liquidi corporei favorendo l’eliminazione delle scorie, il miglioramento delle funzioni circolatorie del sangue e del sistema metabolico, incrementando i livelli energetici delle cellule. La disintossicazione agisce da subito, non appena i piedi vengono immersi nell’acqua: la vaschetta che produce ioni negativi è in grado di assumere gli ioni in eccedenza del nostro corpo: tossine che, dal corpo, si trasferiscono in acqua permettendo così una reale depurazione dell’organismo dalle sostanza tossiche che vengono espluse attraverso i pori e le ghiandole dei piedi.

 

HAQUOS 2

IMG_1143 - Copia

Incuriosita da questo processo (ndr. assolutamente indolore), ho scelto di provarlo personalmente, presso Haquos, un centro di medicina e chirurgia estetica innovativo coordinato dal Dott. Rocco Caminiti (corso Garibaldi n. 50, Milano). L’istituto propone infatti la terapia di Foot Detox, i cui risultati risultano visibili sin già dalla prima seduta (se ne consigliano almeno 6-10 per una totale “pulizia”del corpo). La depurazione avviene da subito, infatti, durante il pediluvio della durata di 30 minuti, l’acqua assume una colorazione alterata che varia dal giallo al verde, al marrone e persino al nero. Questa variazione cromatica è provocata dalla secrezione delle sostanza nocive e dei radicali liberi: molecole di ossigeno aggressive che attaccano i tessuti sani, provocando la morte e la degenerazione. Sono rimasta estremamente sorpresa: il pediluvio in acqua molto calda è rilassante e la mezz’ora passa rapida ma, mentre il corpo e la mente si riposano, la Foot Detox avvia il suo percorso di depurazione e l’acqua inizia a mutare colore, proprio sotto gli occhi di chi, come me, stenta a crederlo. Il risultato diviene tangibile: il colore e la consistenza dell’acqua (nella quale viene inserito solo sale) risultano modificati dagli elementi chimici come l’ammoniaca, i nitrati, i fosfati ed i metalli pesanti che sono stati rilasciati dalla nostra pelle insieme alle scorie vere e proprie. Terminata la seduta si ha una sensazione di rilassamento globale, mentale e fisico e una leggerezza delle gambe davvero unica.

A questo punto: provare per credere!

A proposito dell'autore

Girl. Mamma di Gaia&Giada. Ingegnere. Travel addicted. Nata al mare ed incastrata in città. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell'essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Dirigo un magazine online con una redazione di 30 autori ed insegno ciò che ha fatto diventare la mia passione un lavoro.

Post correlati