Chic e compatto, il picnic è servito!

Abbiamo appena girato la boa della primavera e anche se il cambio degli armadi è ancora lontano già si inizia ad occhieggiare i prati, a spolverare i frisbee e a spingere le calze in fondo all’armadio. E se domenica si mangiasse fuori? …ma proprio fuori!

Niente panico: è più facile a farsi che a dirsi. Il necessaire prevede un vero cesto da picnic, pochi ingredienti (buoni), molta allegria. Per i gourmet ci ha pensato Feudi di San Gregorio, che ha creato un kit quasi completo, rivisitando la classica cesta con un look country ma moderno.

Il cuoio e il cordoncino sono gli elementi utilizzati dallo Studio Marasma per questa scatola delle meraviglie. Dentro c’è l’ideale per un tête-à-tête in mezzo alla natura.

Partiamo dal vino. Da bere c’è una bottiglia di Taurasi Docg annata 2012, uno dei vini simbolo di Feudi di San Gregorio. Aglianico in purezza, questo rosso profondo ed elegante, nasce in Irpinia sulle ripide colline intorno al borgo di Taurasi ed esprime, ad ogni annata, le migliori partite dell’intero parco vitato dell’azienda che dedica oltre 70 ettari a questo vitigno.

La vendemmia 2012 in particolare è stata caratterizzata dall’equilibrio degli opposti. Inverno freddo ed un’estate con giorni caldissimi, notti fresche e precipitazioni intense. Le uve sono state raccolte gradualmente tra il 15 ottobre e il 5 novembre e oggi dopo 18 mesi di maturazione in barriques di rovere francese di media tostatura e un lungo affinamento in bottiglia il Taurasi 2012 si presenta come il ritratto di un’annata dalla forte personalità.

Immagini 041

Abbinamento ideale per questo fuoriclasse – e per non complicarsi troppo la vita – è il formaggio. Feudi di San Gregorio propone una selezione di tre pecorini della linea “I Piccoli Carmasciando”… una giovane azienda casearia che ha scelto di  utilizzare solo latte crudo di pecore allevate su pascoli vulcanici e rispettando il benessere degli animali… Nella cesta ci sono tre versioni di pecorino di breve stagionatura affinati con la frutta.

Ovviamente non possono mancare i bicchieri, due, in tritan, un elegante cristallo sintetico infrangibile e il cavatappi (che si dimentica sempre). Per i formaggi c’è un bel tagliere in legno e il coltello adatto. Infine, per sgranocchiare, c’è anche un sacchetto con frutta secca.

A questo punto basta fare un salto dal fornaio di fiducia per una bella scorta di pane croccante, aggiungere magari un salamino e poi perdersi fuori città. Buona primavera a tutti.

 

Feudi di San Gregorio
www.feudi.it
info e prezzi store.feudi.it.

 

Carmasciando
www.carmasciando.it

 

Taurasi Feudi di San Gregorio _ cassa di legno w

A proposito dell'autore

Girl. Mamma di Gaia&Giada. Ingegnere. Travel addicted. Nata al mare ed incastrata in città. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell'essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Dirigo un magazine online con una redazione di 30 autori ed insegno ciò che ha fatto diventare la mia passione un lavoro.

Post correlati