I mesi invernali e i cambi di stagione possono spesso essere disturbati dal mal di gola. Causato da virus o batteri, arriva anche a seguito di sbalzi di temperatura, prolungata permanenza in ambienti troppo secchi o troppo umidi. I sintomi del mal di gola sono: irritazione e arrossamento della gola, un fastidioso bruciore, antipatiche difficoltà nella deglutizione, e sensazione di un corpo estraneo in fondo alla gola. Nei casi più importanti, si possono presentare anche tosse e febbre. Per combattere sul nascere il mal di gola, ai primi sintomi è bene intervenire immediatamente. Come? Scopriamo insieme che cosa prendere per il mal di gola.

Per lenire il fastidioso bruciore da mal di gola vi sono molti rimedi e, in farmacia, tra i medicinali da banco, troverete sempre molto facilmente le pastiglie a base di erbe che sono sicure ed efficaci. Esse contengono un anestetico che addormenta la gola e riduce, dunque, il dolore.

Oltre alle pastiglie, potete ricorrere anche all’uso di spray che, attraverso un’azione mirata e localizzata, anestetizzano il rivestimento della gola. Nei casi più gravi, per combattere l’infiammazione alla gola, è necessario ricorrere agli antisettici o agli antinfiammatori, ma solo dietro prescrizione medica. In realtà, anche l’uso di pastiglie per il mal di gola e spray topici deve essere limitato nel tempo perché un utilizzo prolungato di questi prodotti potrebbe mascherare un problema di altra natura come un’infezione batterica grave che, magari, richiede un trattamento antibiotico.

Tuttavia, è possibile combattere il mal di gola e farlo passare velocemente anche attraverso altri prodotti. Vi basterà seguire i nostri consigli, conoscere qualche trucchetto, informarvi sulle proprietà lenitive che alcuni prodotti hanno e per voi non ci saranno più segreti su come eliminare il mal di gola dalla vostra vita.

In farmacia o in erboristeria, potete acquistare la propoli. Un rimedio che combatte il mal di gola e subito vi garantisce un senso di sollievo. Si tratta di una sostanza che viene prodotta dalle api, attraverso l’uso di enzimi specifici che lavorano polline e cera. Le sue virtù antibatteriche e disinfettanti si manifestano quasi immediatamente. La propoli può essere utilizzata sotto forma di spray che viene spruzzato direttamente sulla gola già dai primi sintomi. Per chi non amasse utilizzare lo spray, però, è possibile trovare in commercio anche caramelle o sciroppi a base di propoli.

Insieme alla propoli, vi consigliamo di provare ad utilizzare lo zenzero. Se nei prossimi giorni di freddo doveste avvertire quella fastidiosa sensazione di bruciore, prevenite subito il mal di gola ricorrendo allo zenzero, un prodotto naturale dalle potenti proprietà antisettiche. Non ci sarà bisogno di recarsi in farmacia questa volta, e se al mercato della frutta trovate lo zenzero fresco, non mancate di acquistare un pezzettino. Masticandolo, disinfetterete la gola e placherete subito il fastidio. Altrimenti, se volete rilassarvi, comodamente seduti sul divano, potete preparare un infuso molto efficace. Lo zenzero vi porterà sollievo se tagliato a fettine sottili e lasciato in infusione in un bicchiere di acqua calda, dolcificata con un cucchiaino di miele d’acacia. Vi raccomandiamo, però, di non bere il decotto quando l’acqua è ancora troppo calda perché le bevande ad alte temperature contribuiscono ad aumentare l’irritazione della gola.

Particolarmente indicati in caso di mal di gola sono i gargarismi. Esistono collutori antisettici specifici che danno immediatamente ottimi risultati. Ma se volete provare anche qualche alternativa potete preparare i vostri gargarismi con prodotti diversi. Diluite in acqua il Tea Tree Oil e procedete ai gargarismi, in questo modo sarete certi di distruggere i germi.

Inoltre, vi sono alcune piante medicinali che sono davvero portentose e fanno miracoli. Le potete utilizzare per preparare infusi con cui fare sempre gargarismi oppure le potete mettere in acqua calda in infusione per preparare gustose tisane da bere in tranquillità. Tra le piante più efficaci, possiamo suggerirvi la Rosa Canina e l’Echinacea che sono particolarmente ricche di vitamina C e che aiutano ad innalzare le difese immunitarie. Anche la Malva e l’Altea riescono in modo veloce e proteggere le mucose della gola e a lenire il disturbo o il dolore.

In caso di mal di gola, molto utili possono rivelarsi i suffumigi: ci sono prodotti in farmacia che, sciolti in acqua bollente e respirati per qualche minuto, aiutano ad alleviare immediatamente la sensazione di bruciore.

Oltre a questi, potete utilizzare per i suffumigi anche l’olio essenziale di eucalipto o l’olio essenziale di limone. Come procedere: portate a bollore 1 litro d’acqua, versatela in una bacinella, aggiungete 4 gocce di olio essenziale di eucalipto e 4 gocce di olio essenziale di limone, copritevi il capo con un asciugamano in cotone e respirate i vapori. Interrompete brevemente e inspirate ancora, fino a quando l’acqua continua a sprigionare il vapore. I suffumigi sono utili se fatti almeno due o tre volte al giorno.

A proposito dell'autore

Chi ha detto che stare dietro le quinte sia noioso? Redazione è un piccolo mondo di penne e menti attive che coordinano, insieme a Laura, la programmazione per theoldnow.it Instancabili e sempre ricchi di spunti noi di Redazione ci occupiamo di comunicati stampa, flash news, aggiornamenti e coordinamento degli autori! Vi sembra poco?

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata