La pelle ha sempre bisogno di essere idratata, soprattutto quella del viso che è più esposta agli agenti atmosferici e allo smog. Necessita quindi di una idratazione profonda e ricca, che duri il più possibile, ma che non l’appesantisca.

Collistar ha realizzato, quindi,  la nuova linea Idro-Attiva 72h detox che regala alla pelle una idratazione profonda e intensa. Unita inoltre all’azione antiossidante e detox dell’estratto di Peonia Italiana.

Ma perché proprio la peonia? L’estratto di Peonia Italiana possiede un’azione antiossidante, detossinante, rigenerante anti-radicali liberi. Ed è unito all’Idro-Attiva Complex che assicura un’idratazione profonda e rimpolpante.

Tutti i prodotti della linea Idro-Attiva 72h detox di Collistar possiedono una forte carica idratante e detox che si prolunga fino a 72h. Ma vediamo nello specifico quali sono i sette prodotti che reinventano l’idratazione cutanea.

La Crema di idratazione profonda, crema iconica di Collistar, fa parte della linea ed è stata potenziata nell’efficacia. Ha una texture fondente ma leggera, che protegge la pelle e la idrata. È adatta a tutte le tipologie di pelle, anche per quelle secche.

Il Balsamo antinquinamento è prefetto per tutti i tipi di pelle, anche quelle più sensibili. Si adatta ai bisogni della nostra pelle nelle diverse stagioni, anche perché ha un fattore di protezione dai raggi solari (Spf 20). La texture è ricca ma sottile. È arricchita da delle microsfere rosa di Jojoba che a contatto con la pelle si sciolgono rilasciando Vitamina E.

Inoltre l’estratto di cacao protegge la pelle dal digital ageing, l’invecchiamento digitale associato all’emissione di luce blu degli schermi degli smartphone, dei tablet e dei pc.

La Crema Gelée idratazione fresca oil free è fresca e fondente, unisce insieme le caratteristiche  di un gel e di una crema per idratatare il viso e renderlo più luminoso. Inoltre fornisce una protezione extra dalle aggressioni esterne grazie all’estratto di Néré, una pianta africana. È adatta per tutti i tipi di pelle, anche quelle miste.

Il Micro-gel idratazione concentrata + acido ialuronico 3D è un gel trasparente superconcentrato da applicare come un siero, quindi prima della classica beauty routine, come boost di idratazione in più. Possiede delle microsfere di acido ialuronico che aiutano a rimpolpare, idratare e proteggere la cute.

L’Hydro-gel occhi effetto ghiaccio è un gel fresco, nutriente, decongestionante e defatigante. Il gel ha. un applicatore effetto ghiaccio in ceramica che minimizza borse e occhiaie e attenua i gonfiori. Si assorbe velocemente e regala una piacevole sensazione di freschezza.

La Hydro-maschera SOS Idratazione ha un’azione extra idratante che rimpolpa la pelle dall’interno. Può essere utilizzata sia come maschera notturna, lasciandola agire per tutta la notte oppure come maschera da giorno applicandola per dieci minuti e sciacquandola poi con acqua tiepida. Una specie di pronto intervento quando la pelle risulta stanca e spenta.

L’ultimo prodotto della linea Idro-Attiva 72h detox di Collistar di cui vi voglio parlare è il Latte micellare 3 in 1, che strucca, tonifica e rivitalizza la pelle del viso. Delicato e leggero, non richiede il risciacquo. Idrata e deterge delicatamente la pelle, mentre elimina ogni traccia di trucco, impurità, smog e sudore.

La Peonia Italiana, da cui viene ricavato il fitoestratto rigenerante e anti-radicali liberi contenuto nella linea, è coltivata nel Lazio e fa parte del progetto Ti Amo Italia per valorizzare le eccellenze italiane promosso da Collistar.

Collistar-balsamo-antinquinamento

Articolo scritto e redatto da LAURA GUERRATO ǀ Tutti i diritti sono riservati

A proposito dell'autore

Milanese, anzi dell’hinterland, fin da piccola sogna di trasferirsi in Australia, ma ama troppo l’Italia per farlo davvero. Si accontenta di viaggiare ogni volta che ne ha l’occasione. Classicista dall’adolescenza, laureata in Spettacolo e Comunicazione, ama il cinema in tutte le sue forme e in particolare quello d’animazione, meglio se giapponese. Lavora per “Gli Inglesi”, scrive da quando ha imparato a farlo e non si fermerebbe mai

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata