Nel 2016 Chanel reinventa il colore opaco con Rouge Allure INK, un rossetto liquido opaco diverso da qualsiasi altro. Questo rossetto possiede una consistenza estremamente confortevole, morbida e vellutata. Il suo colore è intenso e luminoso. Oggi, a distanza di tre anni, Chanel porta l’effetto ed il colore opaco a un livello superiore attraverso Rouge Allure INK FUSION: il primo rossetto fluido ultra opaco lunga tenuta che firma indelebilmente e immediatamente la donna Chanel.

Una delle caratteristiche preponderanti di Rouge Allure INK FUSION è la tenuta infallibile. È un rossetto fluido di nuova generazione che si va a fondere immediatamente sulle labbra per lasciare la sua impronta e dimostrare la propria audacia. Un colore paragonabile ad una seconda pelle: intenso e ultra opaco, che rimane intatto per tutta la giornata con una impalpabile sensazione di confort.

Resistente all’acqua, la sua consistenza gli permette di adattarsi alla perfezione ai movimenti naturali delle labbra, per offrire un risultato incredibilmente uniforme, un confort estremo ed una tenuta impeccabile fino a otto ore. L’effetto opaco ed il colore rimangono intatti ed esprimono tutta la loro intensità, ora dopo ora. Con Chanel Rouge Allure INK FUSION, Rouge Allure INK viene rivisitato per trasmettere un messaggio chiaro: un risultato make-up elegante e di un’intensità inedita.

La confezione è costituita da vetro smerigliato, sovrastato da un tappo nero opaco. L’applicatore è in materiale morbido, messo a punto da Chanel con una nuova forma: ricurvo, sottile e più netto, consente di applicare il colore sulle labbra in modo preciso, senza eccessi, per un risultato perfetto.

A proposito dell'autore

Girl. Mamma di Gaia&Giada. Ingegnere. Travel addicted. Nata al mare ed incastrata in città. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell'essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Dirigo un magazine online con una redazione di 30 autori ed insegno ciò che ha fatto diventare la mia passione un lavoro.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata