La notizia è di quelle importanti, che fanno ben sperare per il nuovo anno: i prodotti Aveda high performance, haircare e personal care da gennaio 2021 sono al 100% Vegan. Infatti gli oltre 500 prodotti dell’azienda globale di bellezza, haircare, haircolor, bodycare, make up e gli aromi non contengono più nessun ingrediente di derivazione animale.

Aveda ha fatto un importantissimo passo nel viaggio verso la sostenibilità del marchio. Aveda è cruelty free fin dalla sua fondazione, avvenuta nel 1978, ed era in gran parte vegan, ad eccezione di alcuni prodotti che contenevano miele, cera d’api e ingredienti derivati dalla cera d’api. Oggi, tutti i prodotti, a livello globale, disponibili sul sito, nei saloni partner di Aveda e in tutti i punti vendita affiliati sono ora 100% vegan.

Sebbene Aveda usasse solo miele e ingredienti derivati dalla cera d’api in un numero limitato di prodotti, non è stato comunque semplice eliminarli del tutto da ogni prodotto.

“Eliminare la cera d’api è stata una delle più grandi sfide per i formulatori di Aveda, perché questo ingrediente aiuta a creare una giusta consistenza e struttura e a garantire una migliore resa del colore e una sensazione di levigatezza e morbidezza al tatto”, ha spiegato Christine Hall, Aveda VP of Research and Development.

Aveda ha quindi deciso di creare e utilizzare una miscela unica di burri e cere a base vegetale che hanno la stessa efficacia nell’applicazione del prodotto, ma che danno anche una bella sensazione sulle labbra. Questo per evitare di usare la cera d’api sintetica, perché l’intento dell’azienda resta quello di utilizzare sempre ingredienti di derivazione naturale.

Tutto ciò è in accordo con la missione di Aveda: prendersi cura del mondo in cui viviamo. Il brand è da sempre stato pioniere nell’introduzione di nuovi standard di responsabilità ambientale nel mondo del beauty. Aveda è stata, infatti, la prima azienda a firmare i Principi di Ceres per la responsabilità d’impresa, che richiedono la salvaguardia della Terra e dei suoi abitanti. Tutto questo succedeva nel 1989, ma l’impegno di Aveda negli anni rimane forte e un pilastro per il brand in tutto il mondo. Proteggere gli abitanti della Terra, eliminando quindi gli ingredienti animali e di derivazione animale dai suoi prodotti era di vitale importanza per dare una svolta ulteriore al brand.

Infatti, l’utilizzo di prodotti beauty vegan aiuta a ridurre la domanda di ingredienti di origine animale, che possono aiutare a salvare gli animali, ridurre lo sfruttamento delle risorse naturali e proteggere quindi il nostro pianeta dalle emissioni di CO2 in eccesso.

Da Gennaio 2021 i saloni Aveda saranno saloni che utilizzano al 100% una tecnologia vegan, grazie ai prodotti del brand. E questo cosa significa? Significa per il salone essere partner del primo brand haircare professionale 100% vegan. Significa utilizzare ingredienti e materie prime di derivazione naturale, di prima qualità, in grado di sprigionare tutta la forza della natura tramite i suoi prodotti. Significa, inoltre, poter offrire ogni giorno trattamenti e prodotti fondati su una tecnologia vegan molto innovativa. Dove tutti i trattamenti sono vegan, colore compreso.

E questa è davvero una svolta nel mondo beauty, soprattutto dopo tutti gli sconvolgimenti avvenuti nel 2020, quando tutti, forse, si sono accorti che l’unico modo per evitare altre pandemie sia ridurre (se non eliminare del tutto) lo sfruttamento animale.

A proposito dell'autore

Milanese, anzi dell’hinterland, fin da piccola sogna di trasferirsi in Australia, ma ama troppo l’Italia per farlo davvero. Si accontenta di viaggiare ogni volta che ne ha l’occasione. Classicista dall’adolescenza, laureata in Spettacolo e Comunicazione, ama il cinema in tutte le sue forme e in particolare quello d’animazione, meglio se giapponese. Lavora per “Gli Inglesi”, scrive da quando ha imparato a farlo e non si fermerebbe mai

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata