E’ tempo di casa, di progetti, di sogni. E ci ha pensato Armani, che colloca il suo nuovo atelier, Armani Casa, dedicato al mondo dell’arredamento e casalingo in Corso Venezia 14. Vicino al Naviglio milanese, si apre un’importante realtà che farà brillare gli occhi ai più e desiderare oggetti di questa portata a molti.

Un concetto di moda nuovo, il design che prende vita nelle nostre case. La sede dell’atelier, in precedenza di De Padova, viene ripensata su misura per quello che vuole offrire al suo pubblico. Le sue sedici vetrine che danno sulla strada, e i piani imponenti, fanno del negozio il più grande del mondo. Se si passeggia sulla via è persino possibile intravedere i mobili all’interno, grazie alla luce schermata da una finissima rete metallica color platino.

Simbolo per eccellenza di Armani Casa è la Lampada Logo, creata nel 1982. La individuerete facilmente guardando le finestre, dove l’immagine è applicata sul vetro oppure la troverete intagliata nelle pareti di legno al piano terra. L’atelier è curato nei minimi dettagli. Oltre al soffitto altissimo, la vostra attenzione cadrà sulla scala saettante in rovere chiaro, che riempie lo spazio collegando tutti i quattro piani.

In negozio è esposta l’intera collezione. Scoprirete elementi del passato che richiamano la contemporaneità. Icone intramontabili come appunto la Logo Lamp, il paravento Levante, il mobile Jazz, il tavolino Danzica, e il mobile bar Riesling sono esposti in versione rivisitata. Sempre alla ricerca della perfezione, Armani coglie il senso della ricerca dei materiali e della loro forma, alleggerendo le strutture e assottigliandole quasi come se risultassero sospese in aria.

Non vi resta che esplorare il negozio Armani Casa a Milano e scoprire toccando con mano i mobili per tutti gli ambienti domestici, le lampade e tantissimi accessori, compresi carta da parati e tessuti, ideali per rinnovare la vostra casa!

Armani Casa_Corso Venezia 14_flaghsip store

Armani Casa_Corso Venezia 14_scala interna

ArmaniCasa_Giorgio Armani_Salone del Mobile 2017

 

 

 

Articolo scritto e redatto da SARA PARMIGIANI | Tutti i diritti sono riservati

 

 

A proposito dell'autore

Laureata in Comunicazione, pendolare regolare ma con ritardi involontari sul Brescia-Milano, è 50% Graphic Designer e 50% Editor geek. Il suo mondo è composto di viaggi, scatti fotografici, un sito-portfolio da terminare e ha una dipendenza da Netflix e ebook su Kindle.

Post correlati