Ogni futura sposa idealizza il proprio abito sin da quando è bambina, che quando poi arriva il suo turno ne resta stupita di quante prove abbia dovuto fare per trovare quello perfetto, quello che le casca a pennello. Quando si è alla ricerca dell’abito da sposa dei sogni, capita di incappare in cataloghi di vestiti online dedicati al matrimonio, come quello di www.pronovias.com/it e trovarsi in difficoltà nello scegliere. Ogni abito si adatta a forme fisiche e tipi di carattere diversi, per questo è bene avere delle alternative a quello dei desideri e non bisogna assolutamente soffermarsi sulla prima prova. L’abito perfetto esiste!

Il più classico tra gli abiti da sposa è il modello A-Line, elegante e caratteristico. Si stringe sul bustino e si allarga dalla vita in giù e non essendo troppo attillato riesce a nascondere anche i piccoli difetti. Ha un taglio equilibrato ed è solitamente il più richiesto dalla future spose.

Altro modello al top delle classifiche tra le eterne romantiche è il modello principessa, senza maniche e con la gonna ampia, solitamente in tulle o in duchesse di seta. Da fare invidia alle principesse Disney. Non essendoci una netta separazione tra gonna e bustino, questo abito valorizza soprattutto le spalle e il décolleté.

Per chi ama i modelli aderenti sicuramente l’abito a sirena oppure a tubino sono quelli da preferire. Il primo si stringe fino alle ginocchia e poi ricade morbido a terra, ricreando l’effetto della coda della sirena, mentre il secondo, detto anche hollywoodiano, si adatta a corpi slanciati e di alta statura e viene realizzato in pizzo, macramè, seta, impreziosito di pietre, swarovski e cristalli.

Tra i preferiti delle spose in dolce attesa c’è l’abito in stile impero, dal tessuto morbido lineare, scivolato e drappeggiato. La gonna parte da sotto il seno e ha quel non-so-ché degli anni ’30 -’40. È perfetto anche per le cerimonie celebrate sulla spiaggia o all’aria aperta. Una delle scelte più gettonate tra le più giovani è invece l’abito corto e sbarazzino, con il bustino molto stretto e la gonna gonfia.

E per gli invitati quali sono i vestiti eleganti per il matrimonio?

Durante la stagione delle cerimonie è assolutamente bandito il colore bianco per gli ospiti e per le damigelle, eccezion fatta per i matrimoni dove vige la regola del total white. Se esiste un dress code è meglio saperlo con largo anticipo. Negli anni è stato invece sdoganato il colore nero durante i matrimoni, meglio se abbinato però ad accessori colorati.

I colori più glamour sono quelli pastello, come il rosa cipria, e il corallo, colore dell’anno 2019. Se siete indecise tra abito lungo o abito corto, optate per quello lungo, molto raffinato solitamente scelto per le cerimonie serali. Negli ultimi anni anche le jumpsuit sono molto di moda. Sono quelle tute e coordinati dal taglio morbido, indossate rigorosamente con maxi gioielli e tacchi alti.

Articolo scritto e redatto da SARA PARMIGIANI | Tutti i diritti sono riservati

A proposito dell'autore

Laureata in Comunicazione, pendolare regolare ma con ritardi involontari sul Brescia-Milano, è 50% Graphic Designer e 50% Editor geek. Il suo mondo è composto di viaggi, scatti fotografici, un sito-portfolio da terminare e ha una dipendenza da Netflix e ebook su Kindle.

Post correlati