Oggi parliamo di una vecchia conoscenza che ho ritrovato in una chiave decisamente più moderna ed interessante poche settimane fa. Si tratta di 28 posti che, sulla carta, è un bistro di cucina contemporanea ma nella realtà, una volta varcata la soglia ed impugnato il menù, si trasforma in qualcosa di più.

Il progetto architettonico ha riportato il locale allo stato originario inserendo nuovi elementi di arredo prodotti interamente con materiali di recupero: l’atmosfera all’interno risulta conviviale ed elegante, mette subito a proprio agio con grande piacevolezza. La cucina è l’anima del progetto e cuore pulsante dell’attività: basti pensare che gli ospiti possono accedervi tramite un rapido passaggio obbligatorio all’ingresso e una feritoia in sala che svela la preparazione di piatti.

 

28posti32

28posti33

 

In cucina troviamo Marco Ambrosino, giovane chef di Procida, che propone una cucina contemporanea utilizzando solo prodotti di stagione. Attraverso le degustazioni piatti si capisce quanto Marco abbia puntato la sua cucina verso valori etici, con attenzione alla qualità degli alimenti, al rispetto dell’ambiente ed all’equità dei processi di produzione. Le sue precedenti esperienze gli hanno permesso di creare un equilibrato connubio tra la cucina tradizionale campana e quella sperimentale e d’avanguardia.

Il menù di 28 Posti cambia ogni due mesi con la costante presenza di alcuni cavalli di battaglia come i tagliolini con porro fondente, polvere di capperi, limone candito; la cipolla bruciata con fragoline di bosco fermentate; il dolce a base di ricotta, carbone, gelato al polline bottarga. Ma la novità non è solo questa, anzi.

Il vero cuore pulsante della carta è la sfida all’estro dello chef Marco: si può infatti scegliere il numero di portate e attendere le sorprese provenienti direttamente dalla cucina. Ovviamente non potevo esimermi dal testare queste sorprese in menù e mi sembra d’obbligo lasciarvi proprio con le foto della cena che, portata dopo portata, mi si è piacevolmente palesata dinanzi:

Frittella di finocchietto con maionese di miso 

28posti35

28posti36

28posti37

Cipolla lime e ginepro

28posti40

28posti41

Burro affumicato con polvere di cipolla alla brace (servito con il loro pane)

28posti43

Pomodoro San Marzano alla brace mandorla tartufo nero finocchietto di mare 

28posti44

Rombo, Kiwi fermentato e verbena

28posti47

28posti53

Pasta mista di gragnano pomodoro giallo polvere di noccioli di oliva e gelato alla aringa affumicata 

28posti59

Agnello prugna fermentata radice di felce menta messicana 

28posti60

28posti61

Spaghetti pomodoro San Marzano aglio orsino olio di sambuco

28posti63

Sorbetto di shiso sale e alloro 

28posti66

Giardino mediterraneo, pesca sciroppata parfait di basilico e mandorle, lavanda

28posti67

28 Posti

via Corsico 1

Milano

A proposito dell'autore

Girl. Mamma di Gaia&Giada. Ingegnere. Travel addicted. Nata al mare ed incastrata in città. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell'essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Dirigo un magazine online con una redazione di 30 autori ed insegno ciò che ha fatto diventare la mia passione un lavoro.

Post correlati