Brunico ├Ę una cittadina che mi ha rubato il cuore. Sar├á per il Mercatino di Natale, per l’atmosfera che si respira nelle sue stradine, per le piste da sci, ma qui tutto ├Ę magico. Ovviamente anche la buona cucina. In particolare vi racconto di una cena affascinante a Weiss Lamm, un ristorante famoso e ricercato ben oltre i confini della Val Pusteria per i piatti stagionali tipici della tradizione contadina tirolese. L’apertura ├Ę stata affidata a due antipasti eccezionali: il salamino affumicato di cervo ed il carpaccio di cervo con finferli freschi di stagione
WEISS LAMM THEOLDNOW (3)

WEISS LAMM THEOLDNOW (4)

 

Il Weiss Lamm si trova al nr. 5 dell’odierna Via Stuck, in un edificio eretto alla fine del 1400 con la funzione di ostello per escursionisti. Nel 18┬░ secolo Robert Heiss eredit├▓ la locanda, ed ide├▓ la ┬źK├╝nstlerst├╝bele┬╗ (piccola stube degli artisti). A quel tempo dipinti di famosi artisti come Franz Defregger e Albin Egger Lienz adornavano le pareti, ed il ristorante divenne un luogo dÔÇÖincontro per diversi artisti di fama e personaggi di gran notoriet├á, tra cui lo stesso Andreas Hofer.

Oggi il ristorante si presenta ancora ricco di questa atmosfera rustica e piena di storia vissuta presentando un ambiente suggestivo e caloroso, grazie alle caratteristiche ┬źStube┬╗ tirolesi rivestite in legno. La ┬źK├╝nstlerst├╝bele┬╗ aggiunge infatti quel tocco di accoglienza rustica perfetta per chi desidera gustare i piatti tipici della cucina locale nel mezzo di un ambiente ugualmente tradizionale.

La cena ├Ę proseguita con il Gulasch di cervo con canederli e lo stinco di maiale con crauti e patate al forno. Due delizie del palato, rigorosamente per chi ama la carne. Consigliati al 100% per una serata decisamente all’insegna dei sapori locali e della buona cucina.

 

WEISS LAMM THEOLDNOW (5)

WEISS LAMM THEOLDNOW (1)

WEISS LAMM THEOLDNOW (2)