Sabato mattina in Liguria, svegliata a casa dei miei genitori con la focaccia calda che mi aspettava in cucina. Colazione “dei campioni” per una mattinata speciale: alle 10 ho appuntamento presso il porticciolo turistico di Finale Ligure per una veleggiata di tre ore fra Finale, Noli e la baia dei Saraceni con Alessandro, lo skipper

 

Armata di pantaloni felpati, occhiali da sole e tanta curiosità per le vele spiegate e il mare che tanto amo e dal quale torno appena posso, mi sono imbarcata su una barca a vela di 13 metri!

 

 

 

Ecco quindi il reportage fotografico di un sabato insolito, dove il sole e il mare calmo l’hanno fatta da padroni, facendoci dimenticare che siamo all’ultimo weekend di novembre e che le temperature di solito sono molto più basse

 

Un’esperienza all’aria aperta, nel silenzio della natura dove uno skipper esperto ci spiega l’ABC della barca a vela, che è per lui divertimento e lavoro. Fra fiocco, randa e scotte impariamo quanto la barca va sentita e che certi movimenti li impari solo con tempo e costanza. Il vento domina tutto e capire dove è e dove ti potrebbe portare è solo uno degli aspetti che bisogna conoscere per uscire in mare

 

 

L’uscita in barca di cui vi ho parlato è una delle tantissime attività proposte da Emozione3: pacchetti per tutte le esigenze e tutte le tasche. Idee regalo da fare e condividere con amici o fidanzato. Ringrazio Alessia e Irene per l’esperienza che ho potuto vivere tramite la loro collaborazione!!!

 

4 Risposte

    • Laura Renieri

      Ciao!! guarda una giornata così non se l’aspettava nessuno! Siam stati davvero iper fortunati!!! 🙂
      Pensa che non c’era nemmeno bisogno della giacca!

      baciii
      Laura