La scusa è quella del cioccolato avanzato da Pasqua… La verità sta nella voglia di cioccolato che non segue ricorrenze e bussa spesso (troppo spesso!) alla mia testolina… Non soltanto alla mia, giusto?
Quando la classica tavoletta è troppo banale, i biscotti al cioccolato un pochino debolucci  e volete una vera esplosione di dolcezza.. La caprese alza la mano. Presente!!!! Lei sa di essere arrivata  al momento giusto.
Conservate sempre delle mandorle in dispensa.. Il cioccolato… Manco a dirlo, quello si infila in casa da solo… E con pochi altri ingredienti  potrete preparare un torta  deliziosa. Perfetta per mille circostanze.
Volete esagerare? Servitela insieme ad una pallina di gelato alla vaniglia

 

INGREDIENTI
150gr di cioccolato fondente
200 gr di mandorle pelate
180 gr di burro
180 gr di zucchero
3 uova

 

 

PROCEDIMENTO
Fate sciogliere a bagnomaria 150 gr di cioccolato fondente e lasciatelo raffreddare. Nel frattempo in una terrina ammorbidite il burro a crema mescolandolo a lungo con 140gr di zucchero. Aggiungete tre tuorli, incorporandoli  delicatamente al composto di burro e zucchero , uno ad uno.
Aggiungete ora le mandorle sminuzzate grossolanamente e il cioccolato fuso, ormai freddo. Concludete aggiungendo gli albumi montati a neve con lo zucchero rimasto (40 gr) in un’altra ciotola.
Ora versate il composto in una teglia a cerniera dal diametro piuttosto piccolo(l‚Äôideale sarebbe 20 cm). Lasciate cuocere per¬† 50 min a 180¬į

Mara

Articolo scritto e redatto da Mara Stragapede | Tutti i diritti sono riservati