Da qualche settimana Tommy Hilfiger ha presentato la sua nuova fragranza femminile vivace e fresca: The Girl, una nuova versione del suo profumo Tommy Girl, uscito quasi vent’anni fa, che ha il volto della top model e celebrity del momento Gigi Hadid, ambasciatrice globale di Tommy Hilfiger per le collezioni femminili, gli accessori e le fragranze.

Il nuovo Eau de Toilette trae ispirazione, rispecchia e reinterpreta lo spirito libero e la personalità magnetica di Hadid. The Girl significa essere se stessi e divertirsi a esserlo, queste le parole della super top model. “Per me equivale ad apprezzare ogni momento, ridere di me stessa e circondarmi di tutto quello che mi rende felice”.

The Girl by Tommy Hilfiger è un profumo esuberante e fresco composto da pera verde, foglie di violetta e di fichi verdi. Il cuore di petali di gelsomino vellutato e di mughetto conferiscono all’Eau de Toilette una texture impalpabilmente setosa. Legno di cedro e di cashmeran avvolgono la fragranza in un accordo finale esclusivo, dal quale emerge lo stile unico e sicuro di sé raffigurato da Gigi Hadid.

Il packaging di The Girl rappresenta il tema nautico tipico di Tommy Hilfiger, con un’ancora dai colori allegri e un tappo dorato ispirato ai bottoni della giacca dei marinai. E’ disponibile come Eau de Toilette nei formati da 30, 50 e 100 ml.

Tommy Hilfiger e Gigi Hadid hanno collaborato al lancio di una capsule collection che include abbigliamento sportivo, scarpe ed accessori da donna, tra cui orologi, occhiali da sole e la nuova fragranza.

Definita una social supermodel, Gigi Hadid ha il merito di aver trasformato il mondo delle modelle nel Ventunesimo secolo e di aver reinventato il ruolo della top model nella cultura Millennial, grazie all’incredibile estensione dei suoi canali social, che offrono uno sguardo esclusivo del dietro le quinte della sua vita di icona trend-setter di stile.

The Girl by Tommy Hilfiger

 

A proposito dell'autore

Milanese, anzi dell’hinterland, fin da piccola sogna di trasferirsi in Australia, ma ama troppo l’Italia per farlo davvero. Si accontenta di viaggiare ogni volta che ne ha l’occasione. Classicista dall’adolescenza, laureata in Spettacolo e Comunicazione, ama il cinema in tutte le sue forme e in particolare quello d’animazione, meglio se giapponese. Lavora per “Gli Inglesi”, scrive da quando ha imparato a farlo e non si fermerebbe mai

Post correlati