Chi in città possiede uno spazio all’aria aperta è decisamente fortunato e non può assolutamente perdersi l’occasione per rendere questo spazio ideale per viverlo a 360 gradi, temperature permettendo. Che sia un terrazzo, un balcone o un giardino è fondamentale renderlo una parte della nostra casa vivibile ed utilizzabile da tutti componenti della famiglia. In particolare oggi vi voglio parlare del terrazzo e delle cinque cose da tenere sempre a mente quando si decide di arredarlo e renderlo parte integrante del nostro stile e carattere.

Il primo consiglio è sicuramente quello di inserire piante e dettagli verdi. Il modo più veloce per dare vita a un terrazzo, oppure un balcone, è quello di inserire degli elementi che richiamino la natura all’aria aperta: donano allegria e colore e permettono di giocare con le diverse tonalità del verde e delle nuance dei fiori per creare un ambiente accogliente e dinamico.

Il secondo consiglio, che è quasi un must have è quello di donare a questo spazio, come al resto della casa, il nostro stile. Anche se il terrazzo consiste in una porzione abitativa differente da quella a cui siamo abituati quotidianamente, è importante che sia in linea con l’interno, in maniera che dia la sensazione di essere un prolungamento della stessa e non un contrasto. L’utilizzo dei medesimi colori dell’appartamento è quindi sicuramente un’indicazione utile e perfetta per questo scopo.

Il terzo consiglio consiste nel mescolare i tessuti decorando sia con elementi prettamente estivi sia con l’utilizzo di materiali presenti all’interno dell’appartamento, sempre per mantenere un mescolo ed un collegamento fra interno ed esterno. Scegliere tessuti di qualità permette di creare un luogo che possa resistere al cambiamento climatico, al calore del sole ed all’oscillio delle temperature.

Il penultimo consiglio che voglio darvi è quello di seguire le stagioni e creare all’interno dello stesso spazio diverse aree in maniera che si possa godere sia dell’ombra che del sole. Creare un angolo ombreggiato è molto utile per chi non ama la luce diretta del sole, per i bambini e per le persone che magari desiderano riposare senza subire il caldo. Per realizzare quest’area basta semplicemente una bella tenda grande oppure una piccola struttura in metallo sulla quale poggiare tessuti leggeri che difendono dai raggi solari e permettono all’aria di passare al loro interno.

Per chiudere in bellezza questa carrellata di consigli, parliamo del pavimento che può essere reso particolare dall’utilizzo di tappeti da esterno oppure, in alternativa, da pavimentazioni tipiche dell’esterno con un finto legno o con una struttura rimovibile a fine stagione. E ora via con l’arredamento del terrazzo!

terrazzo37.27

terrazzo37.41

terrazzo34.37

terrazzo38.49

terrazzo39.14

A proposito dell'autore

Girl. Mamma di Gaia&Giada. Ingegnere. Travel addicted. Nata al mare ed incastrata in città. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell'essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Dirigo un magazine online con una redazione di 30 autori ed insegno ciò che ha fatto diventare la mia passione un lavoro.

Post correlati