Italians in becoming è la nuova collezione autunno/inverno di Stella Jean dedicata all’Italia multiculturale.

“Abbiamo fatto l’Italia, ora facciamo gli Italiani” diceva Massimo d’Azeglio. Quest’ultima viene utilizzata da Stella Jean come rappresentativa per la nuova collezione.

Stella Jean FW 2020

20 ritratti di donne sono stati realizzati per questo progetto sociale di sensibilizzazione in cui si promuove la nuova Italia multiculturale. Italiane oltre ogni pregiudizio, colore, caratteristica somatica o Credo. Senza distinzione di occhi a mandorla o pelle nera. Donne che sono già parte integrante di un’Italia che ha tutti gli ingredienti necessari per superare questo limite.

Stella Jean FW 2020 attraverso 20 potenti sguardi e la loro bellezza, cercherà di ricomporre il pregiudizio. Donne che non saranno più calpestate o aggredite quotidianamente per motivi razziali. Una grande sfida quella della designer, che propone una reazione a tutti i fatti di cronaca a cui assistiamo giornalmente.

Professioniste, scrittrici, artiste e sportive. Insomma, una nuova immagine dell’Italia, bella, forte e consapevole. Stella Jean con un sorriso ironico invita gli italiani a riflettere per capire a che punto ci troviamo della nostra evoluzione culturale. E, soprattutto, capire dove vogliamo arrivare.

Prima stilista Italiana nera. Questa è la quotidianità di Stella Jean che, si trova a fronteggiare aggressioni a sfondo razziale nell’incredulità della gente per il suo essere semplicemente italiana.

All’interno del sito Stella Jean potrete trovare inoltre, un video che esorta gli italiani a cambiare rotta per uscire finalmente da un inutile pregiudizio razziale. Italians in becoming è una collezione tutta da scoprire.

Articolo scritto e redatto da MARTINA CALABRO’ | Tutti i diritti sono riservati

A proposito dell'autore

Laureata in Linguaggi dei Media lavora da anni nel mondo della comunicazione e scrive per passione. Ha amato tanto Facebook ed Instagram finchè un giorno ha deciso di diventare Social Media Manager. Non riesce a stare ferma se non, per guardare i suoi telefilm preferiti.

Post correlati