Sisley Paris ha realizzato una collezione di nuovi blush in polvere, che va ad arricchire la gamma make-up: Le Phyto-Blush, fard in polvere impalpabile e setoso.

La nuova collezione porta il rosa sulle guance proprio insieme all’arrivo della primavera, da sempre sinonimo di colore e rinascita. La bella stagione richiama, infatti, il rosa e i colori accesi e sgargianti, e mai come quest’anno abbiamo bisogno di colorare le nostre vite di energia e bellezza.

Le Phyto-Blush collection comprende 5 Blush + 1 Highlighter in formato mono, all’interno di una pratica e glam custodia quadrata dal design zebrato black & white,da portare sempre con noi nella borsetta per i ritocchi dell’ultimo momento.

La texture leggera e ulta fine di Phyto-Blush si fonde con la pelle, donando agli zigomi un aspetto vellutato e colorato in trasparenza, valorizzandoli. Dona infatti una sfumatura luminosa alle guance, per un finish setoso e impercettibile. Inoltre esalta l’incarnato creando un aspetto radioso, fresco e luminoso.

La formula ultra delicata di Phyto-Blush contiene olio di camelia e olio di semi di cotone per donare morbidezza e confort alla pelle. Ed è anche completata dall’acetato di vitamina E, anti-radicali liberi.

I pigmenti puri e le particelle di Mica garantiscono un colore intenso e luminoso, assicurando, al tempo stesso, un effetto di lunga tenuta.

Le tonalità dei blush sono sei: Pink Peony, rosa cipria delicato e ultra-naturale; Rosy Fushia, tonalità scintillante che illumina l’incarnato con un tocco pop istantaneo; Coral, vibrante tono corallo che ravviva la carnagione opaca; e ancora Golden Rose, rosa solare infuso di madreperle dorate, ideale per un incarnato ultra-glowy; Rosewood, boise de rose chic e delicato che dona un tocco primaverile.

Ed infine l’ultimo è Shimmer, l’Highlighter, tonalità con sfumature perlate e dorate che regala una lucentezza leggera e delicata effetto healthy glow.

Articolo scritto e redatto da LAURA GUERRATO ǀ Tutti i diritti sono riservati

A proposito dell'autore

Milanese, anzi dell’hinterland, fin da piccola sogna di trasferirsi in Australia, ma ama troppo l’Italia per farlo davvero. Si accontenta di viaggiare ogni volta che ne ha l’occasione. Classicista dall’adolescenza, laureata in Spettacolo e Comunicazione, ama il cinema in tutte le sue forme e in particolare quello d’animazione, meglio se giapponese. Lavora per “Gli Inglesi”, scrive da quando ha imparato a farlo e non si fermerebbe mai

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata