Nell’elegante cornice della sua boutique milanese di Via Montenapoeleone 6, durante la 55esima edizione del Salone del Mobile, appena conclusasi, Santoni ha ospitato la collezione Papiro disegnata da Patricia Urquiola per Budri, eccellenza italiana dell’intarsio del marmo.

La collezione mostra un’evoluzione progettuale nella lavorazione del marmo e nelle superfici a intarsio in materiali policromi.

Il rivestimento Papiro, nella sua variante Bonbon, caratterizzata dalle tonalità pastello dell’onice orange, onice bianco acquerellato, onice vaniglia e bianco Sivec, riprende e interpreta il concetto di leggerezza del wallpaper applicato al marmo, che si tramuta in una lastra intarsiata e curva di soli 8 millimetri di spessore.

Il rivestimento in marmo, che prima era solo a parete, si srotola e si distende fino a diventare un piano, una seconda pelle, in un’alternanza di elementi grafici che si allungano fino a toccare terra. La lavorazione tradizionale di Papiro ne esalta le cromie lasciando respirare la sua tipicità.

La vetrina della boutique Santoni è stata dedicata a Papiro durante tutta la settimana del design di quest’anno.

Una collaborazione quella tra Santoni e Patricia Urquiola già collaudata da tempo, dal momento che è stata la stessa designer a progettare la boutique di via Montenapoelone, interpretando lo spazio e la materia e riuscendo a valorizzare i prodotti simbolo della cultura artigianale italiana.

Budri_Contemporary_013_HR

 

A proposito dell'autore

Milanese, anzi dell’hinterland, fin da piccola sogna di trasferirsi in Australia, ma ama troppo l’Italia per farlo davvero. Si accontenta di viaggiare ogni volta che ne ha l’occasione. Classicista dall’adolescenza, laureata in Spettacolo e Comunicazione, ama il cinema in tutte le sue forme e in particolare quello d’animazione, meglio se giapponese. Lavora per “Gli Inglesi”, scrive da quando ha imparato a farlo e non si fermerebbe mai

Post correlati