Quando vivevo in Spagna – si lo so che sembra che io abbia più vite dei gatti ma è proprio così: ho vissuto per un anno e mezzo a Madrid – alloggiavo in una casa bellissima, una villetta mono familiare con un giardinetto davanti al portone di casa ed un giardino vero e proprio sul retro dove, praticamente in bella mostra, c’era un barbecue che usavamo regolarmente ogni venerdì, sabato e domenica. L’abbiamo usato senza mai saltare un fine settimana, invitando gli amici o godendocelo solo noi quattro coinquiline. Ci siamo sbizzarrite in ricette italiane e spagnole sempre all’insegna del desiderio di convivialità e di buon cibo che il barbecue porta inevitabilmente con se.

Una volta tornata in Italia, e cambiato notevolmente la mia vita, devo ammettere che il sabato o la domenica mattina mi torna la voglia di barbecue, di profumo del cibo cotto alle suo interno, delle grigliate perfette attorno alle quali sedersi in compagnia e trascorrere giornate spensierate. Da questo desiderio è scaturita la mia ricerca che oggi, finalmente, posso condividere con voi: le grigliate perfette esistono, anche senza barbecue.

Rowenta_optigrill96

Rowenta_optigrill99

Rowenta_optigrill03

Rowenta_optigrill27

Tutto questo è possibile grazie a una bistecchiera ideata e realizzata da Rowenta dotata di sei programmi automatici e di un indicatore di livello di cottura utile per grigliare perfettamente carne, pesce e verdure secondo ogni esigenza. Sotto il nome di Optigrill + troviamo la soluzione di Rowenta pensata per essere il più pratica possibile con l’obiettivo di ottenere piatti deliziosi ma sani e guadagnare tempo. Questa bistecchiera è dotata di piastre in alluminio pressofuso antiaderenti e di una vaschetta di raccolta grassi facilmente estraibile e lavabile in lavastoviglie. Questo prodotto conferma l’impegno costante di Rowenta nell’anticipare tendenze e stare al passo delle necessità delle persone, investendo quotidianamente in innovazione e dotando tutti prodotti delle migliori tecnologie a disposizione. Secondo questo principio è nata Optigrill+, che rispetto a qualsiasi bistecchiera è dotata di un intelligente sensore automatico di cottura che adatta la cottura allo spessore dell’alimento da cucinare ed al numero di porzioni. L’indicatore mostra il livello di cottura raggiunto ed il display cambia colore per indicare gli avanzamenti nella cottura: rosa per il preriscaldamento, blu, quindi verde a inizio cottura, giallo per cottura al sangue, arancione per una cottura media e rosso per una carne ben cotta. A fine cottura un beep sonoro indica che il piatto è pronto per essere servito. I sei programmi automatici – hamburger, pollo, sandwich, salsicce, carne rossa e pesce – e la modalità alimenti surgelati, permettono di grigliare tutti i tipi di carne e ottenere menù salutari che favoriscono lo stile di vita orientato al benessere. Temperatura e cicli di cottura sono pensati per permettere di grigliate gli alimenti preferiti e gustare piatti deliziosi e salutari. E la mia voglia di barbecue è soddisfatta a pieni voti.

Rowenta_optigrill13

Rowenta_optigrill15

Rowenta_optigrill41

Rowenta_optigrill38

Rowenta_optigrill45

A proposito dell'autore

Girl. Mamma di Gaia&Giada. Ingegnere. Travel addicted. Nata al mare ed incastrata in città. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell'essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Dirigo un magazine online con una redazione di 30 autori ed insegno ciò che ha fatto diventare la mia passione un lavoro.

Post correlati