Primavera in inverno. Possibile? a volte si! Così, nella mia ultima domenica mattina a Milano ecco che il sole e i suoi raggi caldi mi sorprendono. Abbandono il piumino per un cappottino leggero di pelle da abbinare a un maglione morbidissimo di un brand conosciuto da poco, con il quale è già amore: French Connection. Bianco e panna giocano insieme e per ridere di gusto indosso un cappello con borchie e orecchie. Non ci credete? E invece si! L’ho scovato su Claire’s per l’occasione ed è arrivato insieme a un bracciale dorato divertente da abbinare a un bangle rigido che è con me già da tempo. A questo punto via, per una giornata in giro per la città fra il traffico e lo shopping, senza calze ovviamente! Evviva la primavera in inverno!

Spring in winter? Is that even possible? At times, yes! So, during my latest Sunday in Milan I was surprised by the sun. Leaving my duvet jacket behind, I chose a lightweight leather coat. With it, a super soft sweater from a brand I just found out about yet love already: French Connection. White and cream go together in this look, and to make it even more fun, I’m wearing a hat with studs and ears. Don’t believe it? Yet, so it is! I found it at Claire’s for the occasion, and it came together with a fun gold bracelet I paired with one of my beloved bangles. So here we go, for a day out in the city among traffic and shopping! No socks, of course. All hail spring in wintertime!

IMG_8944

IMG_9010

I was wearing

Coat Zara

Shirt  French Connection

Sweater French Connection

Pants Zara

Shoes Marc Jacobs

Bag Postina by Zanellato

Bracelet Claire’s

Bracelet Marc Jacobs

Earrings Fossil

Sunglasses Vogue

Hat Claire’s

watch Hamilton Skeleton Lady Auto (li leggete i miei articoli qui!?!?*)

 

Traduzione

Giulia Angolini

Hair & Make up

 Mascara Collistar Shock. Lipstick Clinique; Nail polish Essie red

Si ricorda, a titolo puramente informativo, che non è stato usato photoshop!! Grazie!

IMG_8960

IMG_9022

IMG_8979

IMG_8999

IMG_9001

IMG_9040

IMG_9087

A proposito dell'autore

Girl. Mamma di Gaia&Giada. Ingegnere. Travel addicted. Nata al mare ed incastrata in città. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell'essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Dirigo un magazine online con una redazione di 30 autori ed insegno ciò che ha fatto diventare la mia passione un lavoro.

Post correlati