La settimana della moda non è solo sfilate, passerelle e lustrini. Ma anche presentazioni, e una di quelle che più di tutte ho adorato è stata quella di Agnona, svotasi nel quartier generale di Ermenegildo Zegna proprio durante la #mfw

 

 

 

Si parla di lusso, ovviamente. Ma quel lusso raffinato, che si fa notare per la precisione nel taglio e nel dettaglio apposto. Un lusso che non si urla, perchè intanto lo si nota lo stesso, anzi, se ne apprezza ancora di più la naturale eleganza. La donna di Agnona ha stile e lo desidera comunicare indossando una collezione costituita di materiali preziosi, silhoutte fluide e dettagli curatissimi. Le materie prime sono ricercate: seta arricchita da una sottilissima membrana di resina, cachmere ultra leggero declinato in blocchi di colore. Righe e combinazioni tono su tono fanno la loro comparsa

 

 

La palette cromatica è delicata, e spazia fra l’avorio e il grigio, solo negli accessori il colore diventa caldo ed avvolgente

Una collezione da adorare, indossare ogni giorno e sentirsi in una nuvola di allure unica nel suo genere. Vi piacerà, io già lo so

Laura

 

 

 

 

 

 

 

 

A proposito dell'autore

Girl. Mamma di Gaia&Giada. Ingegnere. Travel addicted. Nata al mare ed incastrata in città. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell'essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Dirigo un magazine online con una redazione di 30 autori ed insegno ciò che ha fatto diventare la mia passione un lavoro.

Post correlati