Moschino porta in passerella una serie di elegantissime cavallerizze; indossano tailleur, mini abiti e cappottini bianchi profilati in nero o neri profilati in bianco con proporzioni ridotte, cinturine con dettagli argento e maxi bottoni bicolore. Poi si susseguono una serie di stampe geometriche multicolore su mini abiti anni ’60, bluse over e pantaloni alla caviglia

 

 

 

Le stampe si evolgono fino ad arrivare alle stampe floreali: macro, evidenti ed arricchite di fiori tridimensionali. L’ultima parte della sfilata abbandona le stampe per dare spazio alle trasparenze; mini abiti in pizzo sangallo traforato e decorati con fiori realizzati in organza lasciano intravedere completi intimi in contrasto. Sandali in pelle laminata, mini borse rigide in nuance con l’abito e vistosi gioielli completano i look rendendoli spiritosi ma anche molto chic. I look spiccano anche grazie al particolare make up che le modelle avevano, rossetto rosso e smalto bianco ottico

 

 

 

 

( Credits. Grazia.it)

A proposito dell'autore

Girl. Mamma di Gaia&Giada. Ingegnere. Travel addicted. Nata al mare ed incastrata in città. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell'essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Dirigo un magazine online con una redazione di 30 autori ed insegno ciò che ha fatto diventare la mia passione un lavoro.

Post correlati