Svegliarsi a villa Acquaviva è sicuramente un’esperienza che consiglierei a tutti nella vita: pace, silenzio, vigne, buon cibo, ottimo vino ed una splendida compagnia ad accogliervi ed a consigliarvi su territorio, iniziative e tutto quello che potrebbe venirvi in mente per godervi al massimo la maremma
  1. #buongiorno qui appena si aprono gli occhi si vedono le vigne! @villa_acquaviva #winelover #maremma
  2. Due passi fra le vigne, qualche chiacchiera con Fabrizio, il proprietario, e ci si rimette in macchina, ma solo dopo aver curiosato nelle cantine che riservano davvero delle belle sorprese

  3. Incantevole @villa_acquaviva @granduca @malgarinif @azagrilcalamaio #maremma #travel
  4. La giornata era perfetta per stare all’aperto, godersi paesaggi, farsi sorprendere dal sole, sentirsi liberi di godere questa terra che trasuda passione ed impegno e ti fa sentire come a casa per l’accoglienza unica e genuina

    Il viaggio di ritorno è stato piacevole, sotto il sole che ci ha accompagnati e ricondotti fino a Lucca

    Avevo visto la prima volta Lucca quest’estate, per un Ferragosto diverso dal solito, l’avevo vista con il caldo ed un po’ di corsa, tornarci è stata decisamente bello!

  5. Tutto questo è avvenuto l’ultimo giorno del 2012, e non ci si poteva quindi tirar indietro davanti ad un super menù di Capodanno: antipasti misti, risotto di mare, astice, bollicine, bollicine e bollicine ancora. A far da degna cornice una Lucca illuminata ed
    una splendida compagnia

  6. Ed è così che ho salutato il vecchio anno, pieno di soddisfazioni e di incontri memorabili e ho dato il benvenuto al 2013, che si sta già rivelando tutto da scoprire. Un ringraziamento enorme va alle persone che con me hanno condiviso questo weekend in maremma: Samuele Sara, Federico e Fabrizio. Persone splendide che hanno reso questi giorni ancora più belli

     

    Laura

     

  7. Persone serie con outfit impegnati! #ciao2013

A proposito dell'autore

Girl. Mamma di Gaia&Giada. Ingegnere. Travel addicted. Nata al mare ed incastrata in città. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell'essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Dirigo un magazine online con una redazione di 30 autori ed insegno ciò che ha fatto diventare la mia passione un lavoro.

Post correlati