Mi piace molto, quando guardo vecchie fotografie o penso a come le mode influenzino la nostra vita, buttare uno sguardo al passato, alle tradizioni, a quel mondo sbiadito cui appartenevano i nostri nonni e di cui sentiamo spesso qualche strascico. Nonostante il mio lavoro si svolga prevalentemente online penso nostalgica a quando ancora si scrivevano lettere a mano e a quando per telefonarsi bisognava passare dal filtro del genitore che rispondeva al primo squillo. C’è un’invenzione moderna, però, entrata nelle nostre case quando eravamo bambini o adolescenti, a cui non rinuncerei più e credo che molti di voi la pensino come me: la lavastoviglie. 

Per la nostra nuova cucina, regno del mio compagno ma spazio condiviso da tutta la famiglia, abbiamo scelto elettrodomestici KitchenAid e, tra le molte proposte, ci siamo orientati su quelli che garantiscono le migliori performance. Oltre al frigorifero Vertigo a due porte abbiamo scelto una lavastoviglie molto spaziosa in cui ospitare piatti, pentole, biberon, ciucci e tutti gli utensili da cucina che Alessandro utilizza per preparare le sue schisce e le nostre cene di famiglia e con gli amici. Sono diciassette, infatti, i coperti che la lavastoviglie XXLENCE può accogliere al suo interno, diventando perfetta anche per quando ospitiamo amici e familiari e le stoviglie da lavare si moltiplicano a vista d’occhio.
lavastoviglie

Come per quasi ogni aspetto della casa abbiamo optato per una soluzione personalizzabile: ogni famiglia ha esigenze diverse e la lavastoviglie XXLENCE KitchenAid le soddisfa tutte grazie alla possibilità di gestire lo spazio interno a piacere, semplicemente spostando e riposizionando i sette cestelli ed i quattro ripiani flessibili. Piatti e pentole ingombranti o stoviglie delicate possono essere sistemati in ordine senza il rischio che, urtandosi, si rompano o rovinino. Ultimo ma non ultimo abbiamo voluto fare una scelta in ottica di risparmio d’acqua e d’energia. I cicli personalizzati sono dotati dell’opzione Time Saver che permette di risparmiare dai 30 agli 80 minuti senza perdere in prestazioni.

KitchenAid ha trovato per noi la soluzione ideale anche questa volta permettendoci di dimenticarci del problema piatti sporchi per dedicarci un po’ di relax in famiglia dopo ogni pasto. 

Lavastoviglie XXlence

A proposito dell'autore

Girl. Mamma di Gaia&Giada. Ingegnere. Travel addicted. Nata al mare ed incastrata in città. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell'essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Dirigo un magazine online con una redazione di 30 autori ed insegno ciò che ha fatto diventare la mia passione un lavoro.

Post correlati