C’è stato un periodo della vita tristemente definito adolescenza in cui noi, ragazzine con una guerra di secessione da acne in faccia, avevamo un solo mantra: “fra qualche anno, questi maledetti brufoli saranno solo un ricordo”. Così, passavamo le mattine e le sere a spalmarci in faccia ceroni bianchi, siliconi di tutti i tipi, tubetti interi di dentifricio e ci dedicavamo ad intense sedute di schiacciamento, fiduciose che loro se ne sarebbero andati e noi avremmo vinto.

Quegli anni, però, sono passati. É arrivato il primo appuntamento importante, le feste, le lauree, i matrimoni ma loro erano e sono sempre lì con noi, felici di condividere i momenti più belli della nostra vita.

Sorge, quindi, un dubbio spontaneo: e se li coccolassimo invece di maltrattarli? Tale riflessione devono averla fatta anche da Uriage e la risposta che si sono dati è stata Hyséac!

Spiacente, Hyséac non è un dolce ragazzo francese con i tratti di Louis Garrel che fa i grattini ai nostri brufoli. Hyséac è un programma di cura specifico per le pelli miste e/o grasse studiato dai Laboratoires Dermatologiques d’Uriage. Una nuova formula brevettata 3 in 1 che riduce i punti neri ed i brufoli e regola la produzione del sebo. Il fine è quello di prevenire la formazione di imperfezioni e di combattere le infiammazioni, evitando così danni permanenti. Il tutto arricchito da un ingrediente speciale quanto fondamentale: l’acqua termale di Uriage.

La skin-care proposta è semplice ma efficace e, soprattutto, peculiare per ogni esigenza dermatologica. Il primo ed essenziale step è l’igiene della pelle: una pelle pulita è una pelle sana. Uriage ne è consapevole ed offre, così, un detergente (in gel – in crema – solido), da usare quotidianamente, ed una maschera gommage, da fare una volta alla settimana per eliminare le cellule morte. Deterso il viso, si applica la crema specifica che opacizza, ristruttura, purifica o regala un trattamento completo a seconda delle necessità.

So cosa state pensando, è un programma bellissimo, specifico ed efficace ma il brufolo dell’eccezione del 0,00001% alla regola è sempre in agguato e fiorisce nei momenti meno indicati. Che fare? Hyséac, come ogni gentiluomo che si rispetti, ha la soluzione pronta! Se avvistate punti rossi sospetti, potrete applicare la pasta SOS sull’imperfezione per accelerare la maturazione durante la notte e la conseguente guarigione. Qualora il brufolo appaia, invece, come un fulmine a ciel sereno, fiero del suo effetto sorpresa, lo potrete combattere con l’arma segreta nella vostra borsa: il Bi-Stick. L’ancora di salvataggio che contiene sia una lozione lenitiva, che agisce immediatamente sull’imperfezione, sia uno stick colorato, che la nasconde immediatamente.

Hysèac è tutto quello di cui abbiamo bisogno per coccolare i nostri brufoli, che smetteranno così di sentirsi trascurati e salperanno verso altri lidi, lasciandoci libere di avere una pelle sana e perfetta!

Articolo scritto e redatto da Giulia Cattelan | Tutti i diritti sono riservati

Uriage7

Uriage8

A proposito dell'autore

Girl. Mamma di Gaia&Giada. Ingegnere. Travel addicted. Nata al mare ed incastrata in città. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell'essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Dirigo un magazine online con una redazione di 30 autori ed insegno ciò che ha fatto diventare la mia passione un lavoro.

Post correlati