Un marchio ricco di storia, quello di聽Giuliana Teso, che nel 1980 crea la sua prima collezione e conquista in breve tempo i pi霉 importanti mercati mondiali diventando聽designer di riferimento nell’alta pellicceria. Un’escalation di successo, orientata ad un pubblico che ama lusso, originalit脿 ed聽artigianalit脿.

La聽continua ricerca, l’esperienza tecnica, lo sguardo al futuro e la produzione artigianale sono gli elementi principali che hanno permesso a questo marchio di diventare e rimanere cos矛聽famoso ed apprezzato聽nel corso degli anni.

Ad oggi, l’intento di聽Giuliana Teso, 猫 quello di potenziale e聽valorizzare l’immagine聽del proprio brand, mettendone in risalto聽qualit脿, creativit脿 e cura nel dettaglio. Vuole farlo orientandosi ad una聽produzione personalizzata聽e tailor-made, in relazione a quelle che sono le聽specifiche esigenze聽dei suoi clienti.

Giuliana-Teso

In linea con questi propositi, per il prossimo autunno/inverno 2014/2015 la stilista ha presentato, durante la settimana della moda milanese, la nuova collezione ispirata al pioniere dell’arte astratta: Vassily Kandinsky.

La passione ed il grande interesse nei confronti dell’arte, ha portato Giuliana Teso ad聽osare, portando cerchi, linee, mezzelune intersecate ed intarsiate tra loro nelle sue pellicce. Sono cos矛 nati veri e propri pezzi unici pieni di carattere e valore. La palette di colori privilegia le tonalit脿 naturali, ma non dimentica i grigi, blu, bordeaux ed arancione. Le pelli sono preziose, troviamo zibellini, cincilll脿, visone e volpi; per quanto riguarda i tagli: cappotti, bluse, gilet e mantelle.

Capolavori di artigianalit脿, tecnica e gusto: le pellicce Giuliana Teso sono vere e proprie opere d’arte.

Giuliana Teso

Giuliana-Teso

Giuliana-Teso-2

Giuliana Teso

Articolo redatto da Erica Chiesi | Tutti i diritti sono riservati