E’ uno dei festival al mondo più amati da piccini, adolescenti e adulti. Sembra strano come un piccolo paese di provincia, quale Giffoni, possa raggruppare migliaia e migliaia di persone in un unico luogo. Eppure ogni anno la magia si ripete. Anche quest’anno il Giffoni Experience ha dato spazio ai sogni, alle esperienze che cambiano la vita e al grande cinema, per illuminare gli occhi di giovani giurati.

Il Giffoni Experience propone un agglomerato di sensazioni capaci di stupire chi guarda, sin da quando si varcano gli archi della Cittadella del Cinema di Giffoni Valle Piana. Aria è stato il tempo di quest’anno ed è proprio in quest’aria di festa che ha preso vita la 49esima edizione del Giffoni Film Festival.

Dal 19 al 27 luglio 2019, grandi artisti del cinema italiano e hollywoodiano di un certo calibro hanno calcato il blue carpet incontrando i Giffoners. Da Woody Harrelson, il famoso Heymitch in Hunger Games, a Natalia Dyer e  Charlie Heaton, due dei protagonisti di Stranger Things, da Elle Fanning, presente per l’anteprima del film Teen Spirit, a Evan Peters, ex attore di American Horror Story. Gli artisti del grande schermo internazionale hanno confessato, commossi, che tornerebbero ogni anno in cittadella per restare incantati dagli dei piccoli e dei grandi giurati. “Non smettete mai di sognare” oppure “Continuate a seguire il cinema che insegna”, questi sono stati due dei messaggi più ricorrenti del festival, ripetuti dalle grandi stelle.

Come per il cinema internazionale, anche per quello italiano le emozioni sono state davvero tante. Dalla regina del festival Elena Sofia Ricci alla giovane ed intraprendente attrice e influencer Jenny De Nucci, dai doppiatori de “Il Re Leone” Edoardo Leo e Stefano Fresi, alla bellissima Gabriella Pession, talenti e bellezze italiane hanno dato mostra di qualità e orgoglio patriottico.

Tra il caldo di luglio, l’entusiasmo di un Giffoni completamente in festa sia nella location del festival che tra i vicoli del paese, tra selfie e droni che volavano, il festival anche quest’anno ha raggiunto numeri di presenze davvero importanti che hanno permesso al direttore Claudio Gubitosi di afferma le seguiti parole: “Questa gioventù ha scelto Giffoni come suo Pianeta”.

L’edizione 2020, cinquantesimo anniversario già in programma dal 16 al 25 luglio, darà il benvenuto alla nuova era del festival: Giffoni Opportunity. Avrà l’obiettivo di unire allo spirito dell’evento la vocazione di essere occasione di crescita, unione, condivisione e incontro per migliaia di ragazzi per tutto l’anno.

Con oltre 350.000 presenze nell’arco di nove giorni che si sono aggiunte ai 6.200 giovani giurati provenienti da tutto il mondo, si conclude la 49esima edizione del Giffoni Experience. Anche se concluso, già si pensa all’anno prossimo e nell’aria si sente ancora profumo di entusiasmo, novità e opportunity.

 

Articolo scritto e redatto da CLEMENTE DONADIO | Tutti i diritti sono riservati

Photo Credits | Flickr Giffoni Film Festival

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata