Il brand svizzero di borse Freitag, nato a Zurigo nel 1993 dall’idea dei fratelli designer Markus e Daniel, ha presentato la sua idea rivoluzionaria, quella di avere un 2 in 1: le borse che fanno anche da zaino. 

I modelli delle due Tote Bags si chiamano rispettivamente F261 Maurice e F262 Julien e sono realizzate con teloni di camion, materiali riciclati per dare loro una nuova vita.

Originali, semplici e funzionali. Queste sono le caratteristiche delle Tote Bags di Freitag. Ora inserendo il braccio sinistro nella cinghia aggiuntiva con moschettone e usando i manici per l’altro braccio, la si può trasformare e portare come uno zaino, perfetta soluzione per i ciclisti ma anche per i viaggiatori in generale. La cinghia, in modalità classica, sparisce all’interno e la si può utilizzare per attaccarci il portachiavi o anche il portafoglio.

F261 Maurice è la piccola Tote Bag con volume da 9,5 litri, con dimensioni 32x36x8,5 cm, possiede uno scomparto interno e le bretelle per portarla come zaino. E’ disponibile  al prezzo di 98 € con una vastissima scelta di colori (blu, soleggiato, luminoso, grigio o verde) e la combinazione tra due stili: a tinta unita o design dove si vanno a creare una molteplicità di varianti.

F261-Maurice_Yellow-Keys_ONanzig_HighRes

F262 Julien invece, da 17 litri, presenta le stesse caratteristiche tecniche della Maurice, ma è leggermente più capiente, con dimensioni 37×42×11 cm e al prezzo di 120 €.

F262-Julien_Green_ONanzig_HighRes

F261-F262_Couple_ONanzig_HighRes

F261-Maurice_Female-Pink_ONanzig_HighRes

F262-Julien_Male_02-Green-Yellow_ONanzig_HighRes

Foto credits Oliver Nanzig | Tutti i diritti sono riservati

A proposito dell'autore

Laureata in Comunicazione, pendolare regolare ma con ritardi involontari sul Brescia-Milano, è 50% Graphic Designer e 50% Editor geek. Il suo mondo è composto di viaggi, scatti fotografici, un sito-portfolio da terminare e ha una dipendenza da Netflix e ebook su Kindle.

Post correlati