Darphin, nell’incantevole cornice dello spazio Henrytimi, a Milano, ha presentato una novità tutta dedicata alle donne dai cinquant’anni in su. Questa novità allo scopo di rivitalizzare la pelle per ravvivare la bellezza dell’incarnato e contrastare i segni di fatica tipici della pelle matura. La decisione di rivolgersi a un pubblico di questo tipo è stata dettata da svariati studi del settore che hanno evidenziato che, entro il 2020, oltre il 25% della popolazione mondiale avrà superato i 50 anni di età e la percentuale di ultracinquantenni, in Europa, sarà addirittura doppia, ovvero pari al 50% della popolazione*. Si è voluto quindi proiettarsi verso le donne dalla bellezza “senza età”, attraverso la creazione di due prodotti specifici denominati EXQUISAGE

Exquisage afferma di valorizzare l’età delle donne, per rivelare un incarnato ricco di energia e squisitamente raffinato. Le due formulazioni sono arricchite con l’esclusivo complesso Celluvie: una ricarica di energia per la pelle che agisce attraverso tre azioni distinte:

  1. rivitalizza l’energia cellulare per ottimizzare il processo di rinnovamento cutaneo
  2. stimola il processo di rinnovamento cutaneo per contrastare la comparsa dei segni di fatica tipici della pelle matura
  3. stimola la naturale produzione di collagene

La composizione della formula deriva dal perfetto equilibrio fra tre ingredienti chiave mescolati con altri ingredienti dalle proprietà benefiche. I tre ingredienti chiave sono acetil esapeptide (che stimola la pelle a produrre collagene inducendo il processo di rinnovamento cellulare, per ritrovare un incarnato levigato e morbido), estratto di laminaria digitata (estratto di alghe scure stimola la naturale giovinezza della pelle aumentandone la capacità di produrre energia cellulare) ed estratto di frutto di sapindus mukurossi & cesalpinia spinosa (l’azione sinergica di questi due fito-ingredienti combatte i segni di fatica per stimolare l’energia, essenziale per un’ottimale rinnovamento cutaneo). Questi tre ingredienti chiave vengono, in maniera sapiente, aiutati da altri ingredienti: resveratrolo, estratto di albizia julibrissin,polisaccaridi del lievito (leviga la pelle migliorando visibilmente l’elasticità), cocktail di estratti di frutta e di radici, estratto di alghe (aiutano la pelle ad autodifendersi dalla mancanza di vitalità, per ritrovare un aspetto radiosamente luminoso e vitale) e acido ialuronico (migliora l’idratazione, protegge rafforza la barriera protettiva)

La linea Exquisage è costituita da due prodotti: il siero rivelatore di bellezza che ha il compito di rivitalizzare ridonare energia e la crema che rafforza e protegge. Il siero, proposto al pubblico con un prezzo consigliato di euro 90, aiuta la naturale produzione di collagene della pelle, migliora la compattezza elasticità rendendo meno evidenti le linee e le rughe. La pelle appare più fresca, luminosa e vitale e viene ravvivata la bellezza dell’incarnato. La crema, proposta con un prezzo al pubblico consigliato di euro 80, rafforza la naturale barriera idrolipidica, idrata, ammorbidisce e ridona benessere ed elasticità alla pelle stimolando la produzione naturale di collagene e migliorando la compattezza e l’elasticità rendendo meno evidenti linee e rughe e ravvivando l’incarnato. La maggior parte degli ingredienti che costituiscono questi prodotti sono di origine naturali risultano appropriati per tutti i tipi di pelle e sono privi di parabeni.

Attraverso questa nuova linea, Darphin arricchisce così le proposte anti-age già presenti sul mercato andando così a soddisfare la richiesta di chi desidera apparire al meglio affrontando la perdita di elasticità, la mancanza di radiosità e le visibile linee e rughe del viso.

 

DARPHIN EXQUISAGE theoldnow (4)

* fonte Università di Berkeley – dipartimento di demografia: analisi della popolazione dello sviluppo (2000) 2013

A proposito dell'autore

Girl. Mamma di Gaia&Giada. Ingegnere. Travel addicted. Nata al mare ed incastrata in città. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell'essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Dirigo un magazine online con una redazione di 30 autori ed insegno ciò che ha fatto diventare la mia passione un lavoro.

Post correlati