Oggi un dolcetto fresco per un fine pasto buono buono o una merenda appetitosa :crostatine alle ciliegie! Una ciliegia tira l’altra….E le crostatine pure. Garantito!
La ricetta che vi suggerisco è per 8 crostatine

vi occorre un budget di 10 euro

INGREDIENTI:

Per la frolla:
250 gr di farina 00 (In commercio esiste¬† anche quella specifica per crostate e biscotti‚Ķ Costa un pochino in pi√Ļ ma ne vale la pena)
100 gr di zucchero
110 di burro
1 uovo
1 bustina di lievito per dolci
La scorza di un limone

Per decorare:   crema pasticcera + 30 ciliegie
Mezzo litro di latte fresco  intero
2 tuorli
2 cucchiai di farina
2 cucchiai di zucchero a velo
1 cucchiaio di burro
Mezzo limone
Per completare: 30 ciliegie

PREPARAZIONE

Su un piano liscio e ben pulito impastare velocemente  farina, zucchero, uovo e il burro tagliato a pezzetti. Aggiungere  infine il lievito in polvere e la scorza grattugiata di  1 limone.
Perché  la frolla risulti corposa  e senza grumi, soprattutto quando fa caldo, occorre essere rapidi…. Otterrete una sorta di palla, rivestitela ora con la pellicola  trasparente e lasciatela riposare in frigorifero per 15 minuti. Imburrate e infarinate 8 stampi per crostatine e, una volta trascorso il tempo indicato, stendete l’impasto servendovi del mattarello  (la frolla deve essere alta circa 1cm e mezzo). Ricoprite ora gli stampi e bucherellate con una forchetta il fondo di ciascuno , in modo tale che non si gonfi in cottura.
Infornate per circa 15 minuti a 180¬į.
Nel frattempo preparate la crema pasticcera ( quella gi√† pronta √® un‚Äôalternativa‚Ķ.Ma √® pi√Ļ buona quella fatta in casa!):
Mettete sul fuoco una casseruola, a fiamma bassa, con mezzo litro di latte. Aggiungete due tuorli, lo zucchero a velo e la farina poco alla volta, senza mai smettere di girare con un cucchiaio di legno. Aggiungete metà limone, un cucchiaio di burro e continuate a mescolare fino ad ottenere una crema ben solida e liscia. Spegnete la fiamma e versate la crema in una ciotola aspettando che si raffreddi.
Quando  le crostatine saranno dorate, sfornatele e  aspettate che si raffreddino in modo che non si rompino quando le verserete sul piatto da portata.
Ormai fredde sono pronte per essere riempite di crema pasticcera e decorate ai bordi con le ciliegie tagliate a metà. Terminate la decorazione con  una ciliegia intera posta al centro.
Conservatele in frigorifero ed  estraetele mezz’ora prima di servire in tavola.
Buona mangiata

Mara

Articolo scritto e redatto da Mara Stragapede | Tutti i diritti sono riservati 

A proposito dell'autore

IngegnereūüĆü Pusher of Enthusiasm Consulente Digitale. Prof Universitaria Fondatrice di TheOldNow.it beauty. book. family. podcast. travel.

Post correlati