Quando ho detto a mia mamma che ero stata invitata alla presentazione della nuova collezione del marchio Croff ha sorriso ricordando alcuni acquisti di quando ero piccola. Sì perchè dovete sapere che questo era un marchio di riferimento durante di anni ’80, ed è stato poi rilanciato nel mercato da UPIM intorno al 1995

 

La collezione presentata è focalizzata sopratutto sull’ambiente cucina, con stoffe e tovagliati, piatti, stoviglie, caraffe e bicchieri sapientemente decorati con geometrie e disegni continuativi. Piccoli complementi d’arredo come la maxi sveglia ed il reggi libri con le lettere iniziali e finali dell’alfabeto arredano l’ambiente rimanendo versatili e facilmente abbinabili

Il colore ricopre una grande importanza ed ha il compito di trasmettere allegria anche in quegli ambienti più cupi e magari meno vissuti come possono essere i ripostigli, per i quali sono state pensate scatole organizer leggere e capienti. A queste si aggiungono poi candele, vasi e porta gioie in cui giallo, fucsia, rosso e blu dominano la scena!

 

Una collezione carina e frizzante, ottima per dare un tocco di colore alla casa senza renderla troppo appesantita! Mood divertenti ed accattivanti che richiamano un po’ gli anni d’oro del brand, reinventando alcuni motivi decorativi rendendoli più attuali

 

Immagini scattate tramite iPad2, post produzione App Instagram – Tutti i diritti sono riservati

A proposito dell'autore

Girl. Mamma di Gaia&Giada. Ingegnere. Travel addicted. Nata al mare ed incastrata in città. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell'essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Dirigo un magazine online con una redazione di 30 autori ed insegno ciò che ha fatto diventare la mia passione un lavoro.

Post correlati