Bormio è una cittadina davvero speciale dove si incontra la magia della montagna, la meraviglia del Parco nazionale dello Stelvio ed una proposta enogastronomica davvero ampia Enrica che coniuga allo stesso tempo tradizione e innovazione. Durante il weekend in città ho avuto la possibilità di sperimentare diversi posti per merende, pranzi e cene fuori E ce ne uno, Proprio di fronte all’arrivo della pista Stelvio, di cui non posso che parlarvi positivamente perché ha conquistato sia me sia le piccole di casa.

Si tratta del Cristall Bar Mountain Bistrot, un luogo storico di Bormio che, dal 1957, di generazione in generazione, si occupa di bar e ristorazione. È una vera e propria chicca caratterizzata da un locale calda accogliente, un personale assolutamente preparato ed disponibile è un menù in grado di proporre ai clienti piatti della tradizione e proposte contemporanea.

Al Cristall Bar Mountain Bistrot sono un must, assolutamente da assaggiare, i piatti tipici della tradizione locale, ma non bisogna sottovalutare nemmeno le ricche insalatone e gli hamburger gourmet accompagnati da una interessante selezione di birre artigianali valtellinesi e vini rinomati. Tutti i piatti sono accomunati da un’attenta selezione delle materie prime: la cucina del Cristall Bar Mountain Bistrot, infatti, offre solo ingredienti di alta qualità, cucinati con sapienza e passione. Perfetto anche per un aperitivo, questo locale è sicuramente un luogo da segnare in agenda se si passa in città,  fosse anche solo per un pranzo veloce con vista sulle piste dello Stelvio.

Informazioni utili:

Cristall Bar Mountain Bistrot

via Funivie, 35/37, Bormio

Tel. +39 0342-904575 – cell. +39 349 5734969

Cucina aperta tutti i giorni con orario continuato dalle 11 alle 21 (il sabato fino alle 22.30).

Chiusura settimanale: martedì.

Chiusura stagionale: maggio. Nei mesi di ottobre e novembre aperto solo dal venerdì alla domenica.

A proposito dell'autore

Girl. Mamma di Gaia&Giada. Ingegnere. Travel addicted. Nata al mare ed incastrata in città. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell'essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Dirigo un magazine online con una redazione di 30 autori ed insegno ciò che ha fatto diventare la mia passione un lavoro.

Post correlati