Avete mai pensato a quanto è delicata la pelle di un bambino? Immaginate un bambino appena nato che non ha ancora sviluppato una protezione adeguata. La sua pelle è sottile, delicata e indifesa perché, per natura, lo strato protettivo idro lipidico non è ancora completato.

Immaginatevi di doverlo difendere, di dovergli fare da scudo e di far in modo che questo si sviluppi in tutta naturalezza sul suo corpo. Ad aiutare le neo mamme in questa grandissima sfida esiste però una protezione ispirata proprio alla natura. Si tratta della nuova linea per bambini Natural Sensation Chicco che s’ispira a qualcosa che esiste già in natura ovvero la vernix caseosa: una sottile patina che si forma dall’ultimo trimestre di gravidanza e ha un ruolo fondamentale per proteggere la pelle del bambino, dalla pancia della mamma fino ai primi giorni dopo la nascita.

La linea Natural Sensation contiene solo ingredienti attivi di origine naturale derivanti dal riso, dalla mandorla dolce, dal germe di grano e dall’avocado,  per idratarlo e proteggerlo senza alterare il delicato equilibrio fisiologico della sua pelle. La linea è stata poi arricchita da vitamina E ad azione protettiva e dal pantenolo, famoso per essere ricco di proprietà idratanti ed emollienti. Tutti i prodotti infatti sono realizzati senza parabeni e fenossietanolo e sono indicati fin dalla nascita.

 

La linea Natural Sensation firmata da Chicco è decisamente varia e variegata: perfetta per abbracciare le varie esigenze dei bambini ed i desideri di coccole e protezione delle mamme. Grazie a questa linea le mamme non dovranno più avere paura e potranno godersi il massaggio neonatale e le coccole dopo il bagnetto o prima della nanna come un importante momento fra il loro bambino e loro stesse. Poter contare su prodotti di altissima qualità che ci aiutano a detergere e idratare la cute dei nostri bimbi, così da nutrirla e rafforzarla naturalmente, giorno dopo giorno, è fondamentale.

A proposito dell'autore

Girl. Mamma di Gaia&Giada. Ingegnere. Travel addicted. Nata al mare ed incastrata in città. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell'essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Dirigo un magazine online con una redazione di 30 autori ed insegno ciò che ha fatto diventare la mia passione un lavoro.

Post correlati