Non molto tempo fa ho avuto l’occasione di partecipare alla presentazione della collezione Agnona ma rivederla dal vivo con calma durante il pressday è stato sicuramente un buono spunto per ritrovare alcune caratteristiche iconiche del brand ed al contempo apprezzarne di più fattura e linee

 

 

La cartella colori è delicata, elegante e chic come Agnona da sempre si propone sul mercato, per vestire le sue clienti con sobrietà ma allo stesso tempo regalando la possibilità di scegliere fra modelli studiati minuziosamente in cui righe ampie e volumi si vanno mescolando. Il colore scelto per questa collezione primavera estate spazia da delicate nuances tra l’avorio e il grigio

Ma non solo

 

 

Veniamo ai modelli: gli shorts in seersucker ed in seta rigata conferiscono al daywear un tocco chic, una sottile sensualità. È un vero piccolo capolavoro di craftmanship il gilet in crochet di seta ricamato di perline e paillettes, omaggio al know-how artigianale di Agnona. Una particolare texture misto cashmere e seta permette la creazione di abiti e maglieria plissé di sofisticata semplicità
Inedite combinazioni di cotone, lino e seta uniscono comfort sensoriale ed eleganza edgy. Un sottile gioco di volumi reinterpretati, nei top, nelle giacche e nei pantaloni, disegna una silhouette al tempo stesso timeless e contemporanea. Una collezione meravigliosa, incantevole, di un lusso discreto, pensata per una donna naturalmente elegante, sicura di sé, che sceglie capi semplici e raffinati, veri e propri basic di lusso. Uno stile fatto di materiali preziosi, silhouette fluide, dettagli curatissimi. Protagonisti cashmere double di straordinaria leggerezza, seta, suede

 

Laura

 

A proposito dell'autore

Girl. Mamma di Gaia&Giada. Ingegnere. Travel addicted. Nata al mare ed incastrata in città. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell'essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Dirigo un magazine online con una redazione di 30 autori ed insegno ciò che ha fatto diventare la mia passione un lavoro.

Post correlati