Volete passare una domenica un po’ diversa? Magari immersi nel  vintage ed alle autoproduzioni di abbigliamento, accessori e oggettistica?

Bene, allora segnatevi in agenda l’appuntamento per domenica 04 settembre in Viale Repubblica ad Iseo

Durante questa giornata infatti, si svolgerà il Vanitas’Market, un innovativo evento/mercato dedicato all’abbigliamento d’epoca di qualità, al remake (vale a dire la rivisitazione stilistica di capi vintage), ed alle nuove produzioni di stilisti emergenti che presentano le loro creazioni

Una manifestazione in continua evoluzione, nata per  favorire tutte le realtà legate al mondo dei brand emergenti e dell’artigianato, che si svolge anche a Cremona, con una due giorni due volte l’anno (le prossime date sono 8 e 9 ottobre 2011, da segnare anche queste se siete in zona)

 

Come sempre, accanto agli  affezionati espositori cresciuti con l’evento – che presenteranno in anteprima le loro nuove collezioni autunno/inverno – debutteranno nel mondo Vanitas tanti altri brand

Rimanendo in tema vintage, gli appassionati del genere non potranno proprio mancare all’edizione di settembre, dove si registra il maggior numero di espositotori che si dedicano con passione all’abbigliamento di altri tempi, come L’usato…poco, che porterà una selezione di capi direttamente dal suo negozio di Bergamo. Se amate non solo possedere e collezionare i capi vintage, ma anche indossarli, davvero affascinante è lo stand di Only One, da Brescia, che vende capi di ogni epoca in perfetto stato, per essere glamour e originali in una serata speciale

 

Spazio anche alla solidarietà, con l’ associazione Acli di Iseo L’isola dell’usatoche propone abbigliamento usato per raccogliere fondi a favore di Paesi come il Sudan, lo Zimbabwe, il Congo e la Tanzania. Cosa ne pensate? Ci vediamo là?

Vanitas’Market a Iseo – Viale della Repubblica di Iseo (BS)
Ogni prima domenica del mese (Ingresso libero) – Orari: 9.30/20.00

A proposito dell'autore

Girl. Mamma di Gaia&Giada. Ingegnere. Travel addicted. Nata al mare ed incastrata in città. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell'essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Dirigo un magazine online con una redazione di 30 autori ed insegno ciò che ha fatto diventare la mia passione un lavoro.

Post correlati