Immaginatevi un viaggio. Un viaggio riletto in chiave urbana. Un viaggio che prende forma nelle stagioni più calde dell’anno. Un viaggio firmato in maniera superba da Peuterey che propone una vera e propria esplosione di stampe e motivi euforici nella scelta cromatica. Nella nuova collezione SS 2015 il colore la fa da padrone e l’intera collezione viene modulata all’insegna della scoperta continua di piccoli dettagli di stile.

Prende forma attraverso il parka verde militare puntellato di tasche che lascia scorgere un rivetto a contrasto, una cinghia di passamaneria del’Himalaya, un bordo di piume selvagge. La mantella prende la parola e si proclama capo cult della stagione, con cappuccino waterproof e finiture di altissimo livello posso tranquillamente confessarvi che mi ha rubato il cuore. Gli shape si rinnovano e, per questa primavera estate 2015, vengono dilatate le volumetrie, spesso a trapezio, per conferire un senso di confort alle dinamiche quotidiane. La stuoia vera diviene un punto chiave della collezione  prima come materia ideale per giacche e trench a colonna lineari, poi a stampa fotografica per la field jacket di Teflon inbastita in cuciture nastrate ad alta tecnologia.

La primavera estate 2015 firmata Peuterey è confortevole, multitasking ma con una suggestione esotica influenzata da un viaggio in Nepal. Per tale motivo abbiamo pensato a un outwear da città, con dettagli inediti da scoprire vivendo i capi giorno per giorno. Il giusto compromesso tra tecnologia, creatività e praticità” così commenta la collezione SS15 Riccardo Coppola, direttore creativo del brand, con il quale non possiamo che concordare su tutto, attendere la collezione in negozio e pianificare il prossimo viaggio per godere delle proposte viste in anteprima

 

Peuterey THEOLDNOW (12)

Peuterey THEOLDNOW (14)

Peuterey THEOLDNOW (16)

Peuterey THEOLDNOW (22)

Peuterey THEOLDNOW (4)

Peuterey THEOLDNOW (6)

Peuterey THEOLDNOW (8)

Peuterey THEOLDNOW (11)

A proposito dell'autore

Girl. Mamma di Gaia&Giada. Ingegnere. Travel addicted. Nata al mare ed incastrata in città. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell'essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Dirigo un magazine online con una redazione di 30 autori ed insegno ciò che ha fatto diventare la mia passione un lavoro.

Post correlati