Imparerò a fare le trecce.

A perdermi nel silenzio come nel baccano che rompe il suono.

A mettere me in fondo alla lista ma a non dimenticarmene mai.

A guardare le cose in una prospettiva nuova, unica.

A capire, ascoltare e perdonare.

A baciare sul naso e odorare il collo laddove vi si formano quegli abbozzi di riccetti che mi fanno sciogliere come burro.

A rinnovare le promesse, mantenerle e farne di nuove.

Migliorarmi e migliorare il mondo in cui vivete e a creare il futuro che vi attende.

A fare sacrifici solo per vedervi felici, solo per quel socchiudere gli occhi e aprire la bocca che vi segna il volto quando sorridete di cuore.

A segnare sul calendario date nuove, le vostre prime volte, i vostri traguardi, le scoperte che faremo insieme.

A condividere, ripartire, riallocare. Duplicare energie e cuore per voi, che siete la mia linfa vitale, il mio tutto. Ad amare, in una luce tutta nuova che si rinnova ogni giorno, in ogni vostro abbraccio.

A piangere, di solitudine quando non ci siete e di felicità quando tornerete dal nido da me e dal vostro papà che vi lasceremo volare anche se non sarà facile vedervi spiccare il volo senza di noi al vostro fianco.

A regalare tempo, felicità, amore. A voi che non lo avete mai chiesto ma non ne rimarrete mai sprovviste, anche nei momenti in cui penserete di essere sole per un amore finito o un lavoro perso.

A diventare meglio di come sono, perché da quando ci siete voi tutto ruota intorno a questo: essere la mamma del figlio che avrei voluto essere. A tenere in piedi la famiglia: che lo so che non sono sempre rose e fiori ma voglio per voi un nido sicuro dove tornare e godere di serenità.

A voi voglio dedicare il meglio.

IMG_6094

IMG_6198

IMG_6280

IMG_6336

A proposito dell'autore

Girl. Mamma di Gaia&Giada. Ingegnere. Travel addicted. Nata al mare ed incastrata in città. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell'essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Dirigo un magazine online con una redazione di 30 autori ed insegno ciò che ha fatto diventare la mia passione un lavoro.

Post correlati