L’azienda cinese Meizu, fondata nel 2003 e conosciuta per i suoi lettori mp3 soprattutto nel mercato asiatico, nel 2009 lancia i suoi primi smartphone. In questi giorni ha presentato anche all’Italia gli ultimi modelli prodotti. Ramon Kwok, il Senior Manager di Meizu, ha parlato al pubblico di giornalisti riguardo le principali novità.

Il punto forte del marchio Meizu è l’aver utilizzato da sempre ottimi materiali di fabbricazione e aver lanciato i suoi prodotti sul mercato a prezzi davvero competitivi. Un ottimo rapporto qualità prezzo non pregiudica assolutamente le alte prestazioni di questi smartphone.

L’azienda cinese ha implementato anche un’interfaccia su base Android, si chiama Flyme e in Cina va fortissimo. Tantissime App verranno caricate sullo store apposito e dato che si tratta di un sistema aperto e leggero favorisce anche la user experience.

meizu

Mantra di Meizu: “Less is More”

Tutti gli smartphone marchiati Meizu sono dual SIM, curati nel dettaglio e hanno una particolare estetica simmetrica. La serie M è stata lanciata per un pubblico giovane, quello dei Millenials, mentre i modelli top gamma sono MX6 e Pro 6. La novità, in esclusiva, è il modello della nuova serie U, Meizu U20, un tocco di eleganza e raffinatezza.

M3s presenta un design unico con anima in metallo e sabbiature a 360 gradi. Il display è da 5 pollici, il processore octacore offre alte prestazioni e poco consumo di batteria. Sarà disponibile a 159€ (2GB RAM e 16 ROM) oppure a 189€ (3 GB RAM e 32 ROM). Il modello M3 Max invece, è un phablet da 6 pollici. La sua batteria è da 4.100 mAh, praticamente copre tutta la giornata. M3 Note ha un display da 5,5 pollici, stessa batteria del Max e un prezzo davvero competitivo, lo troverete a 199€.

Meizu ha lanciato anche MX6, lo smartphone di fascia media (369€), primo al mondo ad avere un processore deca-core. Pro6 invece ha la fotocamera da 21 megapixel e uno straordinario flash a 10 LED. Quest’ultimo sarà disponibile a 449€.

La particolarità di U20, l’ultimissimo prodotto di Meizu, è quella di essere composto in vetro sia sul fronte che sul retro. Lo vedremo presto sia online che nella grande distribuzione.

Tutti gli smartphone Meizu sono distribuiti ufficialmente da Concorde, il grande gruppo di distribuzione di elettronica di consumo. Massimo Viale, Amministratore Delegato di Concorde, ha poi spiegato al pubblico che l’assistenza è presa in carico da Prima Comunicazione e che per la garanzia i telefoni resteranno in Italia.

 

meizu4 meizu3 meizu5 meizu6

A proposito dell'autore

Laureata in Comunicazione, pendolare regolare ma con ritardi involontari sul Brescia-Milano, è 50% Graphic Designer e 50% Editor geek. Il suo mondo è composto di viaggi, scatti fotografici, un sito-portfolio da terminare e ha una dipendenza da Netflix e ebook su Kindle.

Post correlati