Presentiamo la collezione estate firmata Asos a Londra. Vuoi venire? – E che me lo chiedi anche? Ovvio che sì!

E’ stato uno scambio di mail rapidissimo e conciso che ha segnato la mia partenza per la città inglese in un giovedì milanese. Non tornavo a Londra da quando, 5 anni fa, passai per la città per alcuni colloqui di lavoro per una multinazionale che si dimostrò noiosa e burocraticamente troppo lenta e l’idea di tornarci mi entusiasmava di per sé. Se poi a questo ci aggiungi che amo Asos più di ogni altro e commerce conosciuto, la “trasferta” non poteva che iniziare con il piede giusto! Volo Milano-Londra ed eccoci qui fra il Big Ben, le cabine telefoniche inflazionate dalle fotografie dei turisti e la ruota panoramica sulla quale uno dei miei migliori amici chiese alla ragazza, oggi moglie, di sposarlo (ciao Owen ciao!)

Checkin all’Ace Hotel e via verso il quartier generale del brand per scoprire la collezione, toccare con mano stoffe e materiali, perdersi fra i colori ed i modelli. Un paradiso per gli occhi di chi ama la moda, la respira e gioisce all’idea di perdersi all’interno di uno dei templi del fashion.

 

LONDRA THEOLDNOW (104)

LONDRA THEOLDNOW (106)

LONDRA THEOLDNOW (107)

LONDRA THEOLDNOW (109)

LONDRA THEOLDNOW (112)

LONDRA THEOLDNOW (116)

LONDRA THEOLDNOW (120)

LONDRA THEOLDNOW (121)

LONDRA THEOLDNOW (123)

LONDRA THEOLDNOW (124)

LONDRA THEOLDNOW (126)

LONDRA THEOLDNOW (127)

LONDRA THEOLDNOW (132)

LONDRA THEOLDNOW (133)

 

 

Ma questo weekend lungo aveva in serbo per noi alcune meravigliose sorprese. La prima è che la festa per la presentazione della nuova collezione estiva non si svolgeva in uno dei locali londinesi asettici ed impersonali ma dentro il quartier generale del brand che ha allestito all’interno del pianterreno dell’edificio una vera e propria sequenza di attività che si potevano svolgere all’insegna del divertimento e della nuova collezione. Ci siamo così perse fra coroncina di fiori freschi fatti a mano sul momento, partita a calcio balilla, nail spa e divertimento a suon di musica e di chiacchierate internazionali che ci hanno dato modo di conoscere gli altri invitati della stampa oltre confine con il quale abbiamo condiviso la serata in un’atmosfera decisamente spensierata ed allegra. La collezione, nemmeno volerlo specificare, è delle più belle mai viste e sono certa che appena sarà disponibile per l’acquisto di alcuni pezzi andranno sold out in pochissimi minuti. Colori pastello, mix di tessuti, forme dinamiche, comode e al contempo glamour come solo il brand ci ha abituati. A fare da cornice a questa divertente presentazione una Londra speciale che ci ha regalato una serata di luce alla scoperta dei dintorni del nostro albergo dove abbiamo poi avuto modo di cenare per chiudere degnamente la serata. Il giorno dopo il programma prevedeva semplice relax e momenti per curiosare la zona nuova dove l’Ace Hotel sorge. Abbiamo così potuto vivere l’esperienza londinese a 360° curiosando fra grattacieli, portoni colorati, muri di mattoni rossi e tanti tanti piccoli negozietti che hanno allietato le nostre passeggiate (ve ne parlerò prestissimo!!)

Un ringraziamento speciale va ad Asos per l’ospitalità e alle mie compagne di viaggio: Chiara, Stefania ed Alessia con le quali ha trascorso una due giorni davvero speciale!

 

 

LONDRA THEOLDNOW (134)

LONDRA THEOLDNOW (137)

LONDRA THEOLDNOW (140)

 

 

Informazioni Utili

Dove Dormire:

Ace Hotel

100 Shoreditch High St London E1 6JQ

Tel: 020 7613 9800

 

 

LONDRA THEOLDNOW (148)

LONDRA THEOLDNOW (150)

LONDRA THEOLDNOW (151)

LONDRA THEOLDNOW (155)

LONDRA THEOLDNOW (156)

LONDRA THEOLDNOW (159)

LONDRA THEOLDNOW (163)

LONDRA THEOLDNOW (166)

A proposito dell'autore

Girl. Mamma di Gaia&Giada. Ingegnere. Travel addicted. Nata al mare ed incastrata in città. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell'essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Dirigo un magazine online con una redazione di 30 autori ed insegno ciò che ha fatto diventare la mia passione un lavoro.

Post correlati