Vi siete mai svegliati una mattina con la paura di perdere quello che avete?

Non quello che possedete, ben attenti. Perdere quello che in realtà è assolutamente impalpabile e non puoi chiuderlo in un cassetto a chiave ed essere certo che allo scattare della serratura lo troverai ancora li. Perdere un rapporto, una sensazione, un soffio di vita, un bacio, un sentimento. L’avete mai avvertita questa sensazione sulla pelle?  Quel brivido che percorre la schiena attraversandola sulla colonna vertebrale fino ad arrivare alla mente forte come un frastuono? E’ la voce del dolore che attanaglia. E’ il suono della paura vera. Quella che facciamo sempre finta di non possedere. Quella che sembra non tangerci direttamente ma che poi in realtà è lì, ben presente. E’ la scossa che ci tiene vivi davvero, quel movimento interno che ci fa sentire quanto questa impalpabilità può divenire reale, come la mancanza di aria nei polmoni.

Adesso allontanatevi, guardatevi da fuori. E sorridete perchè questa paura in realtà è un dono. Un regalo che la vita ha fatto a voi stessi, permettendovi di tenere a qualcosa o qualcuno così tanto da temere la sua scomparsa dalla vostra quotidianità.

 

tumblr_ncgjzgijnz1rs2vg6o1_500

tumblr_nckdxgIlVN1t0ge0qo1_500

tumblr_ndgayl2OoB1s1r7a7o1_500

tumblr_ndhlpkDZkH1rt57qdo1_500

tumblr_ndhmq4d0Ia1s50r60o1_500

tumblr_ndhmzdfWCP1t5cgq3o1_500

tumblr_ndhmzml2591stescio1_500

tumblr_ndhn1lHq6C1tex0cpo1_400

Pictures courtesy of Tumblr | Tutti i diritti sono riservati

A proposito dell'autore

Girl. Mamma di Gaia&Giada. Ingegnere. Travel addicted. Nata al mare ed incastrata in città. Credo nel web, nella valigia sempre pronta, nell'essere parte di un team e nella qualità del lavoro. Dirigo un magazine online con una redazione di 30 autori ed insegno ciò che ha fatto diventare la mia passione un lavoro.

Post correlati