Estée Lauder ha lanciato la nuova linea Nutritious Micro-Algae, una beauty routine detox per la pelle del viso.

Se anche voi sentite la necessità di depurare la vostra pelle per renderla più fresca e radiosa in vista delle vacanze, i nuovi prodotti della linea Nutritious Micro-Algae fanno per voi. I tre prodotti sono composti infatti da un mix di alghe ricche di nutrienti e sottoposte a lavorazione a freddo, per aiutare la pelle a liberarsi da impurità e inquinamento.

Pore Purifying Cleansing Jelly è il gel detergente che rimuove delicatamente le impurità e le particelle di trucco, lasciando la pelle morbida e fresca. Dovete applicarlo massaggiando delicatamente per eliminare tutte le impurità e risciacquare con acqua tiepida. La formula è leggera, la texture schiumosa e non secca la pelle dopo l’uso.

Il secondo prodotto è il tonico in argilla Pore Minimizing Shake Tonic, che serve a riequilibrare la pelle, donandole elasticità, luminosità e tonicità. Rinfresca la pelle e assorbe l’eccesso di oleosità, riducendo la lucidità cutanea e minimizzando i pori. Da utilizzare quindi dopo la detersione, diventa il quid in più per rivitalizzare anche le pelli più stanche.

Ed infine Pore Minimizing Hydra Lotion, la crema viso idratante che dona alla vostra pelle un aspetto luminoso e minimizzare i pori. Questa crema leggera è composta da una miscela di micro-alghe nutrienti che aiutano a idratare, proteggere la pelle dalle aggressioni esterne e lasciarla levigata. La pelle appare fresca e rinnovata. Potete usarla sia prima del make-up sia come crema idratante per la notte.

Quindi la nuova linea di trattamento completa Nutritious Micro-Algae di Estée Lauder, che è un vero e proprio rituale detox, aiuta a purificare la pelle, le dona una nuova vitalità e la rende più fresca. Potete trovare la nuova linea detox in tutte le profumerie e anche online.

Articolo scritto e redatto da LAURA GUERRATO ǀ Tutti i diritti sono riservati

A proposito dell'autore

Milanese, anzi dell’hinterland, fin da piccola sogna di trasferirsi in Australia, ma ama troppo l’Italia per farlo davvero. Si accontenta di viaggiare ogni volta che ne ha l’occasione. Classicista dall’adolescenza, laureata in Spettacolo e Comunicazione, ama il cinema in tutte le sue forme e in particolare quello d’animazione, meglio se giapponese. Lavora per “Gli Inglesi”, scrive da quando ha imparato a farlo e non si fermerebbe mai

Post correlati